Arredamento: Quadri e foto

Arredamento: Quadri e foto
da in Arredamento, Style, architettura, Design, fotografia
Ultimo aggiornamento:

    I quadri sono l’anima di un ambiente e la loro scelta può pregiudicare la bellezza di una stanza, oppure esaltarla al massimo. Insomma, bisogna fare davvero molta attenzione a come scegliamo le fotografie e i quadri da appendere alle nostre pareti. Ecco come regolarsi.

    La scelta di foto o di quadri per arredare casa, ha un fortissimo impatto estetico. E’ una soluzione semplice e conveniente che, se operata con cura, garantisce un risultato eccezionale.

    Infatti un quadro ben scelto valorizza moltissimo un ambiente, ma ciò che veramente lo rende unico sono le foto.

    I galleristi e gli allestitori di mostre fotografiche lo sanno bene, un posto per collocare una foto, non è mai come un altro.

    Occorre tener conto di moltissimi fattori, per riuscire a trovare la posizione più idonea in cui posizionare un quadro che si rapporti bene con il contesto, ovvero con l’arredamento e la funzione dell’ambiente stesso.

    Ad esempio, per quanto riguarda i temi, i nudi e i ritratti vanno molto bene nelle camere da letto, purchè siano delicati.
    In sala, invece, generalmente si posizionano i paesaggi, gli scorci e tutto ciò che riguarda l’ambiente o i viaggi.

    Quanto all’accostamento dei colori, cercate di verificare se si sposano bene con il contesto.

    Si può anche optare per una soluzione a contrasto, ma purchè ne valga la pena.

    Nel caso di poster, foto e perché no, anche quadri, il bianco e nero è molto elegante e sobrio, soprattutto se incorniciato con criterio, ma negli ambienti colorati, arredati con mobili e tappeti di tonalità accese, si addicono soprattutto immagini che richiamano questi toni.

    Le cornici possono essere ricche e grandi, ma anche semplici e lineari. Ovviamente anche questa, va scelta in base al soggetto dell’immagine e all’arredamento, non date ascolto a chi vi suggerisce di basarvi solo sul primo criterio.

    Per valorizzare un quadro, bisogna anche tener conto della luce, che non deve mai essere “di taglio”, ma diffusa e definita.

    Sull’aspetto igiene, invece, nel caso delle fotografie da appendere ai muri, per preservarle da polvere e umidità, occorre stamparle su supporti in carta che siano validi, oppure fare delle stampe su tela.

    Foto:
    www.ebay.it
    www.annuncieinserzioni.it
    www.kooia.com

    449

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN ArredamentoStylearchitetturaDesignfotografia

    Speciale Pasqua

     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI