Scorpione - Oroscopo del mese

Oroscopo del mese di Luglio 2020

Scorpione

Durante queste settimane ti sentirai un po’ irrequieta, cara amica dello Scorpione, e in particolare potresti sentire l’esigenza sempre più forte di cambiare qualcosa nella tua vita. Cosa ne dici di cominciare a lavorare su te stessa?

Amore
In questo mese di luglio sarai in grado di affascinare una persona su cui avei messo gli occhi da tempo. È ora di cominciare a frequentarsi, ma solo il tempo dirà se siete fatti per stare insieme.

Lavoro
Nella prima metà del mese avrai gli occhi dei tuoi superiori su di te: cerca di comportarti e di lavorare al meglio delle tue possibilità. Non sarà uno sforzo vano, questo è garantito!

Salute
Questo mese lo stress potrebbe farsi sentire con mal di schiena e mal di testa improvvisi. Cerca di rilassarti e di combatterli con qualche esercizio di yoga o di respirazione profonda.

Segno zodiacale

Tutti i grandi artisti sono nati sotto il segno dello Scorpione, almeno questo è quello che sostengono loro. C’è da dire che sono molto estrosi, intelligenti, accorti e intuitivi. Con lo Scorpione è bandita ogni superficialità, ogni sfumatura dal loro modo di essere e di sentire, che esclude mediazioni tra la ragione e l’istinto.

Caratteristiche del segno
Vivono il rapporto con il mondo esterno in uno stato d’allarme, che preclude al conflitto, pronti a controllare le situazioni e utilizzare tutte le loro strategie più efficaci per garantirsi il potere sugli altri. Gli Scorpioni sono molto passionali, amano le avventure perché non implicano grandi rapporti d’amore. Estroversi e un po’ chiusi, fanno fatica ad aprirsi davvero.

State attenti alle parole, questo segno pesa ogni cosa e si offende con molta facilità. Reattivi quanto mai, e suscettibili, spesso scambiano per provocazione anche le più comuni divergenze e drammatizzano lievi contrasti che potrebbero essere facilmente risolti con un atteggiamento più morbido.

Continua a leggere

Elemento

La donna, soprattutto, è narcisista, orgogliosa, melodrammatica in ogni sua manifestazione, esprime in ogni situazione di vita la sua natura estrosa e incontenibile. Come per Cancro e Pesci, il suo elemento è l’Acqua.

Pietra e colore fortunato
I nati dello Scorpione sono protetti dal pianeta Marte, consacrato all’omonima divinità romana (Ares per i Greci), dio della guerra. La pietra fortunata è il rubino, pietra da sempre associata alla nobiltà, alla passione e alla sensualità, a causa del suo colore rosso intenso.
Il colore fortunato per i nati dello Scorpione è il viola, un colore che favorisce la meditazione e si accorda quindi alla parte introspettiva del carattere dei nati sotto questo segno.

Metallo e giorno fortunato
Cosi come per l’Ariete, altro segno protetto da Marte, anche lo Scorpione ha come metallo fortunato il ferro, associato alla forza e alla tenacia tipiche del dio della guerra. Il giorno fortunato è quello consacrato al dio protettore, Marte, ovvero ovviamente il martedì.

Continua a leggere

Affinità di coppia

In amore le affinità astrali migliori si riscontrano con i nati sotto il segno dei Pesci e del Cancro: in questi rapporti le due parti si completano in maniera perfetta, trovando ciò che cercano gli uni negli altri. Altre coppie benedette dalle stelle saranno quelle formate con persone della Bilancia e del Toro: si tratterà di rapporti un po’ più turbolenti ma in maniera positiva, dove i contrasti saranno superati e aiuteranno a crescere. Da evitare invece gli intrecci romantici con Sagittario e Capricorno, che presentano sensibilità e obiettivi del tutto divergenti.

Sono nati sotto il segno dello Scorpione…
Tra i personaggi famosi nati sotto il segno dello Scorpione vogliamo ricordare gli attori Roberto Benigni e Leonardo Di Caprio, il compositore Ennio Morricone, gli scrittori Fedor Dostoevskij e George Eliot e i politici Giovanni Giolitti e Massimo D’Azeglio.

© 2005-2020 Deva Connection s.r.l - Tutti i diritti riservati.

Pourfemme, supplemento alla testata giornalistica NanoPress.it registrata presso il Tribunale di Roma n° 2 del 16 gennaio 2020.