Gratin di melanzane

gratin di melanzane

  • facile
  • 2 ore
  • 4 Persone
  • 140/porzione

gratin di melanzane Oggi vi propongo un contorno di verdure davvero buonissimo, estivo e facilissimo, perfetto da servire freddo e quindi ottimo anche da portare in ufficio. Il gratin di melanzane è un contorno di verdure buonissimo e molto semplice da preparare, non è veloce perchè le melanzane devono stare sotto sale per un’oretta, ma non vi impegnerà molto perchè poi la cottura sarà autonoma in forno. Questo gratin è perfetto da servire freddo, il giorno dopo è ancora più buono quindi potete fare porzioni abbondanti.

Ingredienti

  • melanzane grosse 6
  • pomodori 8
  • pangrattato 6 cucchiai
  • prezzemolo 1 mazzetto
  • basilico 1 mazzetto
  • aglio 1 spicchio
  • olio qb
  • sale qb
  • pepe qb

Preparazione

  1. Lavate le melanzane, tagliatele a fette e cospargetele con il sale grosso, mettetele in un colino e fatele sgocciolare per un'oretta. Sciacquate le fette una per una e poi asciugatele con la carta da cucina. Tagliate a fette i pomodori ed eliminate i semini.

  2. Fate un trito molto sottile di aglio, prezzemolo, basilico e poi mescolatelo al pangrattato. Foderate una teglia con la carta da forno e alternate pomodori e melanzane, cospargendo ogni fetta di melanzana con il trito aromatico e con il sale e il pepe.

  3. Cospargete il tutto con un filo di olio e cuocete in forno caldo a 220°C per 35 minuti, la teglia la dovete mettere almeno a metà altezza dentro il forno.

Consigli

Fate raffreddare il gratin e servitelo… il giorno dopo è ancora più buono!  

Parole di Serena Vasta

Serena Vasta è stata collaboratrice di Pourfemme e di Buttalapasta dal 2008 al 2019, occupandosi principalmente di tematiche relative alla cucina e alla casa, con qualche incursione nella salute e benessere.