Aumentare le difese immunitarie con gli alimenti giusti

Aumentare le difese immunitarie è molto importante per mantenersi in salute e prevenire malanni e in tal senso, un ruolo di primo piano lo svolge l'alimentazione. Ecco i cibi a prova di salute che non possono mancare a tavola.

Ragazza con agrumi

Foto Shutterstock | Dragana Gordic

Aumentare le difese immunitarie è importante tutto l’anno e ancora di più in inverno, quando siamo maggiormente esposti ai malanni stagionali.

Integratori ad hoc e buone abitudini possono esserci alleati così come l’alimentazione, che gioca un ruolo fondamentale per prevenire i primi sintomi di debolezza, dalla stanchezza allo scarso appetito.

Scopriamo quali sono i cibi da privilegiare e come inserirli in una dieta equilibrata a prova di salute.

Aumentare le difese immunitarie con l’alimentazione

Prima di scoprire quali sono gli alimenti per aumentare le difese immunitarie bisogna fare una premessa obbligatoria, vale a dire che una dieta equilibrata e varia è la principale alleata della nostra salute. Meglio ancora se abbinata a regolare attività fisica, anche solo una passeggiata al giorno.

Da evitare sono invece le diete che ci privano del giusto apporto calorico a meno che non ci sia effettiva necessità per problemi di peso. Attenzione anche a zuccheri e grassi, non vanno eliminati ma non bisogna nemmeno farne un consumo eccessivo per non appesantire l’organismo. Ottimi invece gli alimenti che contengono vitamina A e C, e ovviamente frutta e verdura di stagione, autentici toccasana ad ogni età.

Ecco di seguito un elenco degli alimenti naturali per aumentare le difese immunitarie che possono essere eventualmente abbinati a specifici integratori alimentari per difese immunitarie.

Frutta secca

Nella frutta secca troviamo tanta vitamina E conosciuta per le sue proprietà antiossidanti che aiutano il sistema immunitario, rendendolo più reattivo contro eventuali patogeni esterni. Evitiamo le abbuffate, 30 grammi al giorno tra nocciole, noci e mandorle possono bastare.

Salmone, tonno, pesce azzurro

Tra gli alimenti per rinforzare difese immunitarie c’è il salmone ricco di Omega 3 e vitamina D, ottimo per mantenere in salute l’organismo prevenendo eventuali infezioni respiratorie. E come non citare il tonno e il pesce azzurro a loro volta ricchi di Omega 3.

Cioccolato fondente

Se è fondente è meglio… per la salute. Il cioccolato amaro stimola infatti la produzione di linfociti T, che aiutano a combattere le infezioni. Come nel caso della frutta secca, occhio a non esagerare, 30 grammi al giorno sono più che sufficienti per assicurarvi il benessere.

Legumi

L’intestino ama i legumi. Ceci, lenticchie, fagioli sono alleati dell’organismo e favoriscono la produzione di anticorpi. Vanno quindi inseriti nella dieta settimanale almeno 3 volte.

Cereali

Contengono molte fibre, sali minerali e acidi grassi essenziali, ecco perché andrebbero consumati regolarmente. Dal grano saraceno all’orzo, dal farro all’avena, tutti alleati del benessere intestinale da cui passa anche la salute immunitaria.

Kiwi

Nella dieta alimentare per difese immunitarie non possono mancare i gustosi kiwi, ricchi di vitamina C e tra i cibi da non farsi mancare a tavola, purché siano di stagione.

Agrumi

Ovviamente tra la frutta che fa bene rientrano arance e agrumi in genere. Il loro elevato contenuto di vitamina C li rende preziosi per la nostra salute e per rinforzare il sistema immunitario, che ringrazia!

Yogurt

Lo yogurt è ricco di batteri buoni che ci aiutano a mantenere in equilibrio la flora intestinale, a tutto svantaggio dei patogeni. Visto che l’intestino è prezioso per la salute dell’organismo, occhio a non trascurarlo e yogurt, di quello buono, a volontà!

Parole di Laura De Rosa