Lana cotta fai da te senza la lavatrice, ecco come farla

Lana cotta fai da te senza la lavatrice, ecco come farla
da in Casa, Fai Da Te, Style
Ultimo aggiornamento:

    lana cotta fai da te rose

    La lana cotta è uno dei materiali che mi piacciono di più per fare i lavoretti a casa, purtroppo è un po’ costosa, quindi è utile imparare a farla in casa riciclando vecchi maglioni che non si usano più. Il riciclo creativo è una delle sfide che più mi appassionano, è sempre divertente dare una nuova vita agli oggetti e alle cose che non utilizziamo più. Quindi se avete in casa maglioni di lana, berretti, coperte, calzettoni e tutto ciò che abbia un minimo di 60% di lana raccoglieteli e trasformateli in lana cotta! Dopo aver visto come fare la lana cotta nella lavatrice, oggi vi propongo un tutorial per farla senza.

    Per fare la lana cotta senza la lavatrice servono due grosse pentole, usate le più grandi che avete perchè potete riempirle di acqua solo fino a metà per evitare che schizzi fuori.

    Prendete una delle due pentole e riempitela di acqua per metà, portate a ebollizione e poi immergete il vostro capo di lana, deve essere tutto ricoperto di acqua quindi valutate la grandezza del capo in base a quella pentola. Mescolate ogni tanto con un cucchiaio di legno e cuocete fino ad avere il restringimento desiderato.

    Con uno scolapasta prendete il capo e tuffatelo subito in acqua fredda, lo shock termico è essenziale per bloccare il restringimento delle fibre. Dopo di che scolate il vostro capo di lana, strizzatelo un pochino (poco mi raccomando!) e poi adagiatelo su un canovaccio e fatelo asciugare al sole.

    Se non siete ancora soddisfatte del risultato potete ripetere l’operazione fino a raggiungere il restringimento desiderato.

    326

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN CasaFai Da TeStyle Ultimo aggiornamento: Domenica 04/12/2011 11:22
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI