NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Elena Santarelli: troppo in carne per fare la modella?

Elena Santarelli: troppo in carne per fare la modella?
da in Celebrità Italiane, Dieta E Fitness, Gossip, Moda
Ultimo aggiornamento:

    La risposta è ovviamente No, ma si sa che non siamo noi a decidere che taglie vanno in passerella, ma gli stilisti che, come ci hanno ampiamente dimostrato Karl Lagerfield e Christian Louboutin, sono un pò folli e poco gentili con le donne. Oggi vediamo qualche stralcio dell’intervista che ha fatto Barbara D’Urso ad Elena Santarelli durante Domenica 5, devo dire che quello che ha raccontato la bellissima Elena, è quasi assurdo! Avete presente com’è Elena Santarelli, vero? Bellissima, altissima, bionda… beh lei per gli stilisti era troppo grassa e non veniva mai scelta per le sfilate. Il problema non è che a 30 anni è facile capire che il problema non sei tu, ma a 15 – 16 anni la questione assume tutt’altra sfumatura.

    Ecco cosa ci racconta Elena Santarelli nei suoi esordi di carriera, quando ha cercato di fare la modella: “A 17 anni, quando ho iniziato a fare la modella, mi sentivo carne da macello perché durante il periodo delle sfilate e dei provini ti fanno stare in mutande e reggiseno per vedere se hai dei difetti perché non vogliono imperfezioni. Ci mettevano un body color carne, ci facevano camminare in fila e quando una ragazza piaceva, la facevano fermare sotto un occhio di bue per osservarla bene. La maggior parte delle volte ricevevo dei no perché ero troppo grossa per loro e troppo antica perché ricordavo la Schiffer o la Mazza”.

    Elena Santarelli comunque è riuscita a sfondare ed oltre ad avere una bella carriera ha anche trovato l’amore, il calciatore Bernardo Corradi, dal quale ha da poco avuto un figlio, il piccolo Giacomo, nato dopo una gravidanza davvero problematica fatta di emorragie, controlli, corse in ospedale e tanta sofferenza: “All’undicesima settimana di gravidanza ho avuto un’emorragia, sono corsa all’ospedale e mi hanno detto che avrei dovuto fare il raschiamento perché stavo perdendo il bambino.

    Mi è crollato il mondo addosso perché volevo con tutto il cuore diventare mamma e farlo da giovane, ma mi sentivo impotente perché non potevo fare niente per il mio bambino. Con quello che avevo io solo una donna su dieci riesce a portare in fondo la gravidanza, ma io non ho mollato e anche il mio compagno mi diceva che il nostro bambino era forte e ce l’avrebbe fatta. E così è stato“.

    Continua a parlare della gravidanza e ci racconta: “Ho sempre avuto un po’ di distacco tra me e la pancia fino a quando non ho preso in braccio mio figlio Giacomo. Bernardo è stato con me per tutto il tempo del travaglio, ma poi l’ho mandato fuori perché non amo che l’uomo stia là in quel momento. Mi sentivo super potente perché stavo generando e solo io, in quanto donna, potevo farlo e ti rendi conto di quanto sei forte. È questa la vera forza delle donne“.

    Foto da:
    www.sexywallpapershub.com
    img.dailymail.co.uk
    www.catflapmag.com
    www.televisionando.it
    digilander.libero.it
    www.celebrity-pictures.ca
    blog.ilmatemagico.com
    www.mopo.ca

    551

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Celebrità ItalianeDieta E FitnessGossipModa
    PIÙ POPOLARI