Dieta autunnale: in forma con gusto e allegria

Dieta autunnale: in forma con gusto e allegria
da in Bellezza, Benessere, Dieta E Fitness, peso
Ultimo aggiornamento:

    Dieta autunnale

    Una bella dieta autunnale per rimettersi in forma, dimagrire un po’, e sentirsi piene di energia e di vitalità… come vi sembra come programma? Una remise en forme, in questo periodo dell’anno, è di prammatica, per un sacco di buoni motivi. Intanto, è probabile che dopo il periodo vacanziero ci ritroviamo con qualche chiletto di troppo sui fianchi, che andrebbe smaltito prima che arrivi il periodo dei bagordi natalizi. In secondo luogo, l’autunno ci porta in dono un po’ di scombussolamenti biologici che saranno anche “naturali”, ma che comunque ci infastidiscono. Ad esempio, quel cattivo umore latente che ci perseguita, il senso di spossatezza, per non parlare della pelle spenta e dei capelli che cadono copiosamente.

    Urge un trattamento d’urto! No, non ci riferiamo a prodotti dimagranti o integratori alimentari specifici, semplicemente ad un buon regime alimentare ipocalorico ma in grado di apportarci preziose sostanze nutritive che ci rimettano in carreggiata. Vediamo a quali prodotti della natura possiamo attingere.

    Dieta autunnale frutta

    Che dire della frutta d’autunno… un vero e proprio trionfo! Buona da mangiare, nutriente, ricchissima di sostanze preziose come antiossidanti, vitamine e fibre, la frutta che troviamo sui banchi ortofrutticoli in questa stagione va consumata senza nessuna remora. Parliamo di fichi (freschi), di uva, di mele e di pere, delle bellissime melagrane, dei cachi… meraviglie da gustare in purezza, ma anche da adoperare per golose ricette, sia dolci che salate, e per arricchire, semplicemente, insalate e contorni.

    Ad esempio l’uva, spesso demonizzata per il suo carico calorico, in realtà mangiata con moderazione (un grappolino ogni tanto come spuntino) è un vero ricostituente, e un elisir di bellezza.

    Vi consigliamo di mangiare i chicchi con la buccia e, se riuscite, anche a mandar giù i semini mordicchiandoli, perché in essi sono contenuti tantissimi antiossidanti che contrastano i radicali liberi, e quindi il processo di invecchiamento cellulare (mantenendo bella e compatta la nostra pelle). E non scordiamoci le castagne, veri antibiotici naturali e tonificanti del sistema nervoso. Ottime semplicemente bollite o arrosto, secondo tradizione!

    Dieta autunnale ortaggi

    Verdura e ortaggi in autunno sono fondamentali, sia per perdere peso che per recuperare il buon umore. Cominciamo a fare il pieno di zucche, che hanno poche calorie e riequilibrano stomaco e intestino “irritabili” e tendenti al gonfiore. Ma non scordiamoci anche cibi un po’ dimenticati, come le rape e le barbabietole, che tonificano vasi sanguigni, ossa, reni. Da consumare lessate in insalata (ottime) condite con olio e aceto. I cavoli sono una miniera di virtù: rassodano la muscolatura, fanno dimagrire perché hanno poche calorie, sono ricche di vitamina C e antiossidanti che ci proteggono dai malanni stagionali, sono verdure del buon umore.

    Dieta autunnale malto

    Un ultimo consiglio, per dimagrire e soprattutto per ridare tono e vitalità all’organismo un po’ stanco: sostituiamo la zucchero raffinato con i malti (li troviamo anche in erboristeria di vari tipi, come quelli a base di orzo, riso, miglio e grano). Gustosi e molto meno calorici di zucchero e miele, li possiamo usare per dolcificare dessert e bevande, o semplicemente spalmato sulle fette biscottate per la colazione della mattina (che non deve mai essere saltata). Per non rinunciare al lato dolce della vita, senza doverci sentire poi in colpa…

    784

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN BellezzaBenessereDieta E Fitnesspeso Ultimo aggiornamento: Sabato 22/09/2012 15:20
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI