Come educare il nostro cane: regole Aida

Come educare il nostro cane: regole Aida
da in Animali, Mente, Salute E Benessere, Consigli
Ultimo aggiornamento:

    cane

    Se siete alle prese con un cucciolo indisciplinato, o con condomini poco tolleranti, non temete, perché arriva il decalogo Aidaa, l’associazione a tutela degli animali, che ha messo a punto una serie di regole per garantire il quieto vivere fra uomini e amici a 4 zampe.

    Certo, è più facile scriverle che farle rispettare, ma siamo convinti che prima di educare un cane occorre educare il padrone, quindi, se siete ancora in tempo, cercate di evitare queste dieci cattive abitudini o almeno di correggerle.
    Scopriamo insieme quali sono.

    Ecco i comportamenti da evitare e quelli invece da seguire per il bene del nostro amico e del resto dell’umanità:

  • Raccogliere nell`apposito sacchetto la cacca del vostro cane.
  • Evitare di lasciarlo libero nei parchi o nelle aiuole, specialmente dove giocano i bimbi, soprattutto se è un cane aggressivo o di grossa taglia.

  • Portare sempre appresso la museruola, che seppur non indossata va tenuta comunque sempre a portata di mano.
  • Mai lasciarlo libero di scorazzare per le scale o in ascensore.
  • Non far salire il cane sui sedili di treni, autobus ed altri mezzi pubblici.

  • Mai lasciare sporchi gli spazi comuni condominiali.

  • Non tenere il cane sui sedili posteriori e anteriori dell`automobile, per motivi igienici e di sicurezza del guidatore.
  • Mai lasciare l’animale solo in macchina al sole, e ricordarsi in ogni caso di lasciare il finestrino un po’ aperto.
  • Mai incitare il proprio cane ad abbaiare o attaccare altre persone
  • Mai addestrare con metodi violenti o picchiare il cane per insegnargli ad essere più cattivo.
  • 322

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AnimaliMenteSalute E BenessereConsigli
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI