Bacio alla francese: tutti i segreti

Bacio alla francese: tutti i segreti
da in Amore, Coppia, bacio
Ultimo aggiornamento:

    come baciare

    Il bacio alla francese è un bacio nel quale la lingua di uno dei due amanti tocca la lingua dell’altro ed entra nella sua bocca, stimolando aree molto sensibili al tocco, come appunto le labbra, la lingua e la bocca. A differenza degli altri tipi di bacio, si tratta di un’effusione molto intima, e sensuale, che in un certo senso apre le porte a qualcosa di più! Vediamo di scoprirne qualcosa, ricordando però che un bacio è qualcosa di istintivo e molto personale, che non ha bisogno di guide pratiche ma solo di tanta voglia di condividere qualcosa di speciale con chi amiamo.

    Primo bacio
    come dare primo bacio
    Il primo bacio è un momento importante per tutti, spesso comporta una serie di ansie dovute all’inesperienza e alle troppe scene viste in tv, che ci fanno pensare di dover a tutti i costi essere degli amanti provetti. La prima cosa da fare, se bacerai un partner che ha più esperienza di te, è lasciarti guidare evitando di tenere la bocca serrata, e tutto verrà da sé. Se invece siete entrambi a livello zero, provate prima con qualche bacio sulle labbra e poi passate a quello alla francese quando vi sentite più sciolti. Ricorda che dopo i primi secondi verrà tutto in modo naturale e nessuna guida al bacio perfetto sarà necessaria quando avrai instaurato il giusto feeling con chi vi sta accanto.

    Come si bacia
    labbra bacio
    Prima di tutto inumidisci la bocca, perché le labbra troppo secche non si muovono bene insieme. Ma occhio a non leccarti le labbra tutto il tempo. Il naso è quasi sempre di intralcio, quindi inclina la testa leggermente di lato. Inizia con un bacio a bocca chiusa, poi inizia ad aprirle un poco alla volta molto lentamente. Se il partner sembra gradire, apri lentamente la bocca in modo tale che una delle tue labbra sia inserita tra quelle del tuo partner e una delle sue sia inserita fra le tue.

    Ora lasciati andare e concedi spazio anche alla tua lingua, ma senza esagerare e moderando sempre i gesti, aspettando un segno di apprezzamento da parte del partner.

    Bacio alla francese perchè si chiama così
    bacio alla francese
    Le origini di questa espressione sono volto incerte, alcuni le attribuiscono al lontano Medioevo, quando la morale religiosa considerava il bacio con la lingua peccaminoso. In Germania, quando si voleva definire questo bacio lo si chiamava bacio fiorentino, mentre in Italia lo si è sempre chiamato bacio alla francese. L’espressione “bacio alla francese“, entrata a far parte del vocabolario americano, invece, solo dopo la Prima Guerra Mondiale. Sembra infatti che all’epoca fossero i francesi i più libertini in termini sessuali e che queste abitudini furono prese a esempio dai soldati americani tornati a casa. I colleghi francesi infatti non fecero mistero delle loro esperienze erotiche con le donne e descrissero minuziosamente pratiche come il bacio con la lingua ai soldati d’oltreoceano che cominciarono a mettere in pratica ciò che avevano imparato in Europa.

    658

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AmoreCoppiabacio

    Speciale Pasqua

     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI