“Amelia”, film su Amelia Earhart, donna aviatrice

da , il

    Amelia” è un attesissimo film, che uscirà nelle sale cinematografiche italiane, proprio in occasione del Natale, esattamente il 23 dicembre.

    La storia autobiografica, racconta le gesta di un’eroina moderna, ovvero Amelia Earhart, un’aviatrice e scrittrice americana che all’inizio del secolo scorso fu la prima donna ad attraversare l’Oceano Atlantico in volo, da sola.

    Una commedia romantica e commuovente, che mette alla luce le vicende di un personaggio positivo, un simbolo per molte donne, in un’epoca in cui di eroi se ne vedono ben pochi.

    Con il Natale 2009 alle porte iniziano a comparire nelle sale cinematografiche tantissimi nuovi film in uscita e “Amelia, in volo verso un sogno di libertà” è proprio uno di quelli che promette di più.

    Racconta una storia di avventura ed amore coraggioso, diretta dall’indiana Mira Nair, con protagonisti Hilary Swank, Richard Gere e Ewan McGregor.

    L’aviatrice Amelia Earhart, dopo essere stata la prima donna a sorvolare l’Oceano Atlantico, la sua determinazione a giocare con il pericolo e la voglia di mettersi alla prova non vengono mai meno.

    Il film è un bel ritratto dell’avventurosa Amelia Earhart, prima donna pilota, scomparsa sull’Oceano Pacifico mentre cercava di portare a termine la sua pericolosa missione: compiere il giro del mondo.

    Hilary Swank presta la sua immagine ad una grande protagonista del ’900, ad un’icona di donna indipendente capace di rovesciare gli stereotipi sessisti degli anni ’30.

    Dolcetto o scherzetto?