Abiti da sposa 2010: collezione Giuseppe Papini

da , il

    Ecco un’altra collezione di abiti da sposa per il 2010 Made in Italy.

    E’ stata realizzata dallo stilista Giuseppe Papini. Si tratta di abiti haute couture eleganti e raffinati, con tagli particolari, soprattutto negli strascichi che partono dalla schiena e scendono per formare delle code svasate a più livelli, con tagli di stoffa geometrici.

    La caratteristica principale di questa collezione è il colore bianco brillante; la maggior parte dei modelli è scollato, ma ci sono anche in alcuni casi sottili bretelline.

    Fanno parte della collezione anche abiti corti, molto semplici, stile anni 60’.

    Non mancano i dettagli e i ricami in pizzo, ma la semplicità è la caratteristica fondamentale di questa collezione.

    Nella fotogallery si possono ammirare alcuni abiti della collezione Giuseppe Papini.

    I due abiti corti si distinguono per la loro semplicità.

    Entrambi arrivano al di sopra del ginocchio. Il primo ha delle bretelline e scolatura a V sulla schiena con fiocco sempre sulla schiena applicato su una cintura di raso.

    Uno dei due abiti corti è un modello molto semplice, che arriva a metà coscia, con finitura in pizzo, scollatura a barchetta e cintura in tessuto sottile in vita.

    Tra gli abiti lunghi potete ammirare modelli con strascichi e code. Ci sono abiti ampi e altri stile sirena.

    Potete anche vedere un modello lungo, a tubino, in pizzo con coda applicata in morbida seta.

    Foto:

    www.giuseppepapini.com

    iosposa.style.it