NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Webstar italiane: chi sono le più famose [FOTO]

Webstar italiane: chi sono le più famose [FOTO]

Il significato di webstar? Indica le stelle di internet, star di Facebook e youtubers italiani famosi che hanno conquistato un vasto pubblico anche fuori dalla rete. Dalla realtà virtuale al mondo del cinema e della tv, ecco chi sono le webstar italiane.

da in Millennials, Tempo Libero
Ultimo aggiornamento:

    Le webstar italiane più famose hanno raggiunto i vertici del successo grazie a like, retweet e followers. Si tratta di un sempre più consistente gruppo di appassionati youtubers, gamers, Facebook star, fashion blogger, sport champions, trash stars, music performers, make up artist e creatori di piccole web series che spopolano in internet, conquistando un pubblico sempre più vasto. Solitamente iniziano per passione e curiosità, ma a volte riescono a far diventare la loro immagine dirompente, tanto da essere ufficialmente inserite al fianco delle grandi stelle del piccolo schermo o del cinema. L’Italia da anni sforna talenti che dai canali Youtube, dalle pagine Facebook e Twitter, trovano posto tra le grandi realtà radiofoniche, televisive, teatrali o cinematografiche nostrane. Chi sono le webstar italiane di successo?

    Nel magmatico sottosuolo che circonda il successo di star della tv e del cinema si muove un circuito di talenti che difficilmente avrebbero trovato il modo di emergere. Come farsi notare nel mondo saturo di personaggi famosi? E’ qui che nasce il significato di webstar: mettere in rete le proprie abilità e guadagnarsi il successo a colpi di clic, e con una buona dose di talento e fortuna acquisire la fama sino a ottenere persino un guadagno.
    Migliaia di followers a caccia dei tweet dei nuovi idoli, pagine Facebook e Twitter gonfie di iscrizioni e una firma nell’elenco dei volti noti: in Italia è boom di webstar.
    Vediamo i fenomeni della rete, alcuni dei quali hanno vinto una sorta di “Oscar” alla creatività negli ultimi “Web Show Awards 2016″.

    Tra le webstar italiane spicca Greta Menchi, il cui successo come youtuber le ha aperto le porte del teatro Ariston di Sanremo nel ruolo di giurata per la scorsa edizione 2017. Un riconoscimento senza dubbio importantissimo, che conferma il fenomeno delle webstar come trasversale a molte altre realtà oltre il web.
    Alcune di loro si sono persino lanciate nel mondo dell’editoria, con alcune pubblicazioni che hanno suscitato l’attenzione della critica e dei lettori.
    Vietato smettere di sognare, il libro delle webstar italiane del momentoBenji e Fede, offre lo spaccato di come sia intuitivo e veloce il salto verso il successo online. I due, nonostante la distanza, hanno usato Facebook per coltivare la loro intesa musicale, con un bilancio più che positivo: un contratto con la casa discografica Warner Music, un album da disco di platino e concerti davanti a migliaia di fan in visibilio.

    Come suggerisce il titolo del loro libro Fuori dal web (40 mila copie vendute), le star di internet Matt & Bise hanno spiccato il volo verso la notorietà grazie alle loro parodie video sui social network. Classe 1993, Matteo e Valentino hanno scelto di provarci nel 2008, quando tra i banchi di scuola hanno capito di avere una complicità comica in comune. Del 2009 l’idea del progetto “Matt & Bise” con l’apertura del canale YouTube. Nel 2012 realizzano uno dei video più virali del proprio canale YouTube con la partecipazione di Enzo Iacchetti, “Il Ballo di Balo” che diventa subito una hit finendo tra i trend topics di Twitter.

    Sofia Viscardi è una delle più giovani webstar italiane, idolo di migliaia di adolescenti a soli 18 anni. La sua biografia di star della rete è impressionante: 1 milione e mezzo di follower su Instagram, 690mila iscritti al suo canale Youtube, 500mila su Twitter, 200mila amici su Facebook, oltre 100mila copie vendute del primo libro e la vittoria ai Web Show Awards 2016.

    Altro nome famoso nel firmamento delle webstar in Italia è Gabriele Dotti, in arte Francesco Sole.

    A 25 anni è una delle icone del web, che fuori dalla rete ha trovato il successo come conduttore di Tu sì que vales, al fianco di Belen Rodriguez. I suoi video, dopo YouTube e la tv, lo hanno portato in libreria con “Stati d’animo su fogli di carta”.
    Francesco Sole e Sofia Viscardi hanno scatenato anche il mondo del gossip, su un loro presunto amore.

    I video di Leonardo Decarli , classe 1990, ironizzano sul rapporto genitori-figli. Spesso è lui che interpreta mamma e papà, e grazie ai suoi studi di recitazione è ora una webstar affermata.

    Indiscussa webstar italiana è Frank Matano, che da youtuber si è trasformato in uno dei volti più freschi della tv e del cinema made in Italy. Il segreto del successo di Matano, oltre alle sue doti camaleontiche e all’innata autoironia, è senza dubbio un volto che “buca” lo schermo, con una voce riconoscibile e non impostata che rende giustizia all’estro artistico del suo personaggio. Matano è uno dei conduttori dell’annuale Webstar Award.
    Come Frank Matano, Willwoosh appartiene alla prima generazione di webstar. Nella sua attività di youtuber conta qualcosa come 80 milioni di visualizzazioni. La sua fama sul web lo ha portato a Radio Deejay e in alcuni film, come Fuga di cervelli di Paolo Ruffini.
    Favij nel 2014 ha vinto il Google Golden Button, premio che il motore di ricerca dà a chi raggiunge il milione di iscritti sul proprio canale YouTube, la prima webstar italiana a ricevere questo riconoscimento.

    938

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN MillennialsTempo Libero
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI