Pelle: come capire di quale tipo è la nostra?

da , il

    Tante volte sentiamo parlare di trattamenti adatti ai vari tipi di pelle, pelle secca, grassa o mista, non sempre è facile riconoscere a quale categoria appartiene la nostra ed è per questo che spesso non sappiamo come migliorarne l’aspetto anzi con i trattamenti sbagliati si rischia di peggiorare la situazione. Capire qual è il nostro tipo di pelle è alla base della nostra bellezza e soprattutto della cura del nostro viso, oggi cercheremo di guidarvi in questa regola beauty in modo che possiate poi scegliere cosmetici, trattamenti e trucchi adatti a voi.

    Ecco dei trucchi per capire a che categoria appartiene la nostra pelle:

    • Pelle grassa: se la mattina di lavate la faccia e già dopo qualche ora notate un po’ di lucidità e al tatto vi è una consistenza oleosa allora la vostra pelle è certamente grassa, e la consistenza oleosa è sebo in eccesso che deve rientrare nella norma.
    • Pelle secca: se sentite la pelle tirare sulla fronte anche se avete messo la crema idratante qualche orma prima allora la vostra pelle secca, non si produce abbastanza sebo.
    • Pelle mista: in questo caso noterete la zona T (fronte e naso) lucida e con troppo sebo e la pelle circostante invece risulterà secca e spesso potrebbe anche tirare.

    Fate la vostra diagnosi e poi cercate di seguire i trattamenti specifici per il vostro tipo di pelle ad esempio, saponi, creme, maschere, impacchi ecc, vedrete che seguendo queste piccole accortezze la vostra pelle sarà molto più bella.

    Dolcetto o scherzetto?