Pasta di sale: come si fanno la frutta e le foglie

Pasta di sale: come si fanno la frutta e le foglie
da in Bambini, Chiacchiere fra amiche, Fai Da Te, Frutta, Primo Piano, decorazioni, hobby, pasta di sale Ultimo aggiornamento:

    Abbiamo già visto come si fa la pasta di sale. E’ semplicissimo: bastano sale, farina, acqua e colla vinilica per ottenere un impasto facilmente manipolabile e a basso costo.
    Inizialmente può sembrare difficile creare piccoli oggetti con la pasta di sale, ma con un pò di pratica e di pazienza, si possono realizzare bellissime creazioni, perfette da regalare.
    La pasta di sale è un hobby perfetto anche per i bambini, ma in questo caso, a vostra scelta, potete evitare di inserire la colla vinilica. Sappiate, però che la colla serve per fare durare di più gli oggetti.


    Oggi vediamo insieme come fare la frutta e le foglie.
    Potete colorare la pasta oppure lavorarla al naturale e colorare gli oggetti finiti.

  • Le foglie: è molto semplice, basta premere sul piano di lavoro una piccola quantità di pasta di sale e dandole una forma allungata. Con uno stuzzicadenti si possono creare le nervature. E’ possibile anche prendere delle vere foglie particolarmente ricche di venature, appoggiarle sul piano di lavoro e poi premerci sopra una pallina di pasta di sale.
    Potete creare foglie allungate, larghe, frastagliate….
  • Mele e pere: la mela è veramente facile, perchè basta prendere una pallina di pasta e schiacciare leggermente sopra e sotto introducendo nella parte sotto un chiodo di garofano e sopra un vero picciolo di mela.
    Per creare una pera basterà invece dare alla pallina di pasta di sale una forma un pò più allungata.
  • Albicocche: si prende una pallina di pasta, la si divide a metà e si riuniscono le due metà premendo delicatamente dando una forma sferica.

  • Limoni e arance: per fare il limone basterà dare una forma leggermente allungata alla pallina di pasta di sale creando anche la tipica protuberanza su un’estremità. All’arancia bisogna dare una forma un pò schiacciata alle due estremità. Per creare la rugosità di limoni e arance basta far rotolare i frutti premendo leggermente su una grattugia.
  • Fragole: si prende una pallina di pasta e si modella un cono rovesciato. Con altra pasta, si forma una striscia seghettata che va attaccata alla fragola. Si deve creare anche il picciolo e con uno stuzzicadenti si realizzano i forellini.

    Quando avrete fatto un pò di pratica, potrete realizzare delle bellissime composizioni, ghirlande o cornici di frutta, aggiungendo anche fiorellini e bacche.

    Realizzare la frutta in pasta di sale è un lavoretto molto semplice che può far divertire molto soprattutto i bambini.
    Buon lavoro!

    Foto:
    scuolaeweb.myblog.it
    www.artistiperhobby.it
    badita.it
    idibi.it
    paradisodeldecoupage.com

  • 520

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN BambiniChiacchiere fra amicheFai Da TeFruttaPrimo Pianodecorazionihobbypasta di sale Ultimo aggiornamento: Martedì 11/05/2010 16:35
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI