Miss Italia: parte stasera l’edizione 2008

da , il

    Chi sarà quest’anno la più bella d’Italia? A contendersi lo scettro, come al solito, saranno ben 100 ragazze provenienti da tutta Italia. A decidere della loro bellezza, possiamo essere tutti noi telefonando da casa o dal cellulare: in questo caso, basta un sms.

    Novità dell’anno: una giuria giovane, composta da ragazzi dai 18 ai 25, che saranno presenti in studio accanto a nomi titolati come Enrico Lucherini, Federico Moccia, Giovanna Ralli, Pietro Taricone e Roberta Lanfranchi.

    Ricco anche il parterre degli ospiti musicali: la presenza, questa sera, di Giusy Ferreri, consacra ancora una volta il suo status di rivelazione dell’anno, mentre nella serata finale, quella di sabato prossimo, per la gioia delle mamme sarà presente Gianni Morandi!

    Chissà se l’edizione numero 69 sarà piena di polemiche come quella dello scorso anno: apertasi con la lite tra Loretta Goggi e un basito Mike Bongiorno, è stata anche teatro di dispute e provocazioni sulla necessità di valutare con attenzione anche il lato B delle ragazze, che secondo alcuni giurati è un importante elemento per un giudizio… a tutto tondo!

    Quest’anno torna al timone della trasmissione Carlo Conti, storico presentatore che in quest’occasione è riuscito a strappare anche il ruolo di direttore artistico. Per tutte le curiosità sul concorso e per vedere in anticipo le 100 miss finaliste, non esitate a visitare il sito di Miss Italia!

    Io lo farò: sarà la curiosità, sarà il ricordo di quando, insieme a mia sorella commentavo le ragazze facendo a gara a trovare un difettuccio anche alle più belle, non so, ma ogni anno cerco di non perdermi una puntata!

    E voi, che ne dite dei concorsi di bellezza? Trovate che siano un retaggio anacronistico di un passato in cui ad una donna si chiedeva di essere soltanto bella oppure ritenete che sia un’impostante opportunità per chi vuole entrare nel mondo della spettacolo? Aspetto i vostri commenti!

    Nella foto, Silvia Battista, vincitrice dell’edizione 2007.