Natale 2016

FB “censura” foto di una mamma che allatta, ma lei denunica il social network

FB “censura” foto di una mamma che allatta, ma lei denunica il social network
da in Allattamento, Hi-Tech, Mamma, Mente, fotografia
Ultimo aggiornamento:

    Mamma allattamento censura FB

    Aveva pubblicato su FB foto che la ritraevano mentre allattava, così una mamma canadese è stata “oscurata” dal social network più frequentato del globo perché le immagini erano “sessualmente esplicite”. Un caso davvero controverso, che sta suscitando tante proteste e alcune perplessità. Intanto, i fatti: protagonista della vicenda (che ebbe inizio addirittura nel 2008), una giovane madre di Vancouver (Canada), Emma Kwasnica, che appunto 4 anni fa pubblicò su Facebook 20 fotografie di lei mentre allattava le figlie neonate. Immediatamente scattò la “censura” del social network, dove le immagini di nudo sono, ovviamente, bandite, che fece rimuovere tutto.

    Ma Emma non gradì per nulla l’iniziativa, contestando in toto il principio secondo cui anche l’immagine di una donna che allatta suo figlio sia da annoverare come “sessualmente esplicita”. Sostenuta da diverse associazioni canadesi che difendono il diritto materno di allattare al seno in luoghi pubblici, Emma intende denunciare FB, passando alle vie legali. La sua è una battaglia di principio, ma il social network non intende recedere dalle sue posizioni.

    Così, mentre Emma insiste nel pubblicare le sue foto (l’ultima, di qualche giorno fa, la ritraeva mentre allattava la sua bimba di 2 anni), FB “cassa” puntualmente ogni immagine che vada contro il rigido regolamento che, sottolinea, la responsabile canadese Reena Dadco, va rispettato senza eccezioni. Addirittura, denuncia Emma, dopo l’ultima censura alla donna è stato vietato l’uso del social network per tre giorni.

    Una vera e propria intimidazione, secondo l’agguerrita mamma.

    “Facebook dovrebbe usare gli stessi standard utilizzati per l’allattamento in pubblico – sostiene la Kwasnica – L’allattamento al seno non è pornografico. Non è osceno. E’ una normale funzione umana”. Si potrebbe maliziosamente ribattere che lo stesso discorso potrebbe essere fatto per tante altre “funzioni corporali”, ma effettivamente vedere una donna che allatta il suo bebè non è un tipo di visione “perturbante”, in linea di massima. Chissà chi vincerà il braccio di ferro. Voi, amiche di PF e frequentatrici di FB, come la vedete, siete d’accordo con Emma?

    408

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AllattamentoHi-TechMammaMentefotografia

    Natale 2016

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI