Depilazione: scegli il metodo adatto a te

da , il

    Ci depiliamo per avere la pelle liscia come la seta. Per fortuna ci sono diversi modi per depilarsi e ciascuna può scegliere quello più adatto alle proprie esigenze. Il fatto che siamo in autunno e ci copriamo, non vuol dire che non dobbiamo depilarci, anzi la nostra femminilità non va in letargo! Anche se gambe e braccia sono nascoste da calze, pantaloni e maglioni pesanti, anche se non sfoggiamo il costume per andare in spiaggia, e se non indossiamo i top, braccia, gambe, ascelle e inguine devono essere lisci e perfetti. Vediamo quali sono i metodi per la depilazione casalinga.

  • Crema depilatoria.

    E’ un metodo indolore. L’unico lato negativo è che la crema potrebbe provocare irritazioni o allergie soprattutto alle pelli sensibili e delicate. Per questo è necessario rispettare i tempi di posa indicati sulle confezioni e fare una prova se si utilizza il prodotto per la prima volta. Ci sono formulazioni in crema, in gel e quelle da utilizzare sotto la doccia, per le più frettolose.

  • Rasoio.

    E’ il metodo più pratico e rapido, però i peli ricrescono in fretta perchè viene asportata solo la parte visibile e non la radice. La depilazione con il rasoio va bene a chi non sopporta altri metodi, per allergie o particolare sensibilità della pelle. E’ fondamentale bagnare sempre la parte da depilare con acqua calda, insaponare o utilizzare le creme e i gel appositi. La cosa migliore sarebbe depilarsi sotto il getto della doccia o nella vasca da bagno. Dopo la depilazione con il rasoio bisogna spalmare una crema idratante ed emolliente. Se vi depilate le ascelle non utilizzate un deodorante che contiene alcol se non volete che queste vadano a fuoco!

  • Ceretta a caldo.

    E’ un metodo duraturo perchè permette di strappare il pelo alla radice. E’ però un po’ complicato e ci vuole tempo e una certa abilità. Nona tutte piace e può dare fastidio se si soffre di fragilità capillare. Bisogna fare scaldare la cera, poi applicarla sulla zona da depilare, appoggiare le strisce facendole aderire bene, poi strappare via.

  • Ceretta a freddo.

    A differenza di quella a caldo, si acquista in strisce già pronte che vanno riscaldate leggermente con le mani. Anche in questo caso il risultato è duraturo perchè il pelo viene strappato alla radice.

  • Depilatore elettrico.

    E’ un metodo pratico e duraturo. Va utilizzato dopo la doccia o il bagno in modo che il bulbo pilifero sia dilatato e il pelo più semplice da strappare dalla radice.

  • Dolcetto o scherzetto?