Crema solare: non usate quella dell’anno scorso!

da , il

    In periodo di crisi economica, di crisi nera oserei dire, si cerca di risparmiare un pò su tutto, e mi sembra pure giusto, ma ci sono cose che è meglio buttare via senza indugi anche se non sono ancora finite, come ad esempio la crema solare.

    La crema solare ogni anno resta sempre, difficilmente succede che a fine stagione finisce anche la crema e allora mettiamo tutto da parte, borsa mare, teli, spruzzino, sudoku e cruciverba per l’anno prossimo, il problema è che al contrario delle altre cose che durano di anno in anno, la crema solare può fare male alla pelle, oltre che ovviamente non dare nessuna protezione.

    In questi casi è bene essere lungimiranti, vale a dire, vale la pena non buttare 8, massimo 15 euro, di crema e rischiare di dover ricorrere a visite dermatologiche per curare eventuali macchie o allergie? Io penso che non ne vale proprio la pena.

    La crema solare deve essere usata con una certa cura, mai farci andare sabbia, mai aggiungere acqua all’interno, non dovete lasciarla aperta o sotto il sole. Scegliete creme con un’apertura piccola perchè c’è un rischio inferiore di contaminazione e deperimento degli ingredienti a contatto con l’aria, quindi non comprate i maxi barattoli. Se la crema ha un brutto odore o una consistenza strana, mi dispiace, va gettata senza pietà nell’immondizia. Ovviamente non vanno mai usate dopo la scadenza!

    Foto da:

    thegreenmomreview.com katiecrawford.files.wordpress.com www.theskincarejournal.com