Congedo per paternità: dall’Ue, quattro giorni obbligatori

Congedo per paternità: dall’Ue, quattro giorni obbligatori
da in Figli, Gravidanza, Mamma
Ultimo aggiornamento:

    papà bambino

    L’Unione europea prova a lanciare un congedo per paternità obbligatorio, un’innovativa politica dei congedi parentali, che permette ai novelli papà, dopo la nascita di un bebè, di usufruire di due settimane obbligatorie col 100% dello stipendio mentre le madri ne avranno 20. Per il momento è una proposta della commissione Europea che deve ancora passare al vaglio del Parlamento e del Consiglio Ue, ma si tratta comunque di un segnale importante.

    Nel nostro Paese, in materia di tutela della maternità, abbiamo delle legislazioni più favorevoli dell’intera Europa ma manca quasi del tutto una cultura della paternità.

    Per questo motivo, accogliendo la proposta che viene dall’Europa, sono in arrivo due proposte di legge per l’introduzione del congedo obbligatorio di paternità alle quali sta lavorando la Commissione Lavoro della Camera.

    Questa proposta prevede quattro giorni di congedo obbligatorio nei primi tre mesi di vita del figlio, che sicuramente sono ancora molto indietro rispetto alla proposta Ue di due settimane, ma è già una goccia nel mare.

    Lo scoglio più grosso da affrontare è infatti proprio quello di introdurre il principio del cambiamento culturale, in una società come la nostra, in cui sono quasi sempre le donne da sole ad occuparsi dei figli.

    255

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN FigliGravidanzaMamma

    Speciale Pasqua

     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI