NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Come curare una pianta: l’ortensia

Come curare una pianta: l’ortensia
da in Cura Piante, Piante E Fiori, giardino, primavera
Ultimo aggiornamento:

    Avete presente quei piccoli arbusti presenti in molti giardini, con tanti fiorellini di vario colore, blu, azzurro, rosa, e violetto? Sono le ortensie.
    Appartengono alla famiglia delle Hydrangeaceae, originarie di alcune regioni asiatiche e americane.


    La caratteristica delle ortensie sono i fiori che si riuniscono in infiorescenze di solito di forma sferica di svariati colori e sfumature: rosa, bianchi, violetti, blu, azzurri, fucsia, lilla e rosso.
    Il colore dei fiori dipende dal terreno in cui piantate le ortensie: se è acido i fiori saranno prevelentemente azzurri o violetti, mentre se il terreno è alcalino avrete la possibilità di ottenere fiori rosa o lilla.

    Ci sono delle varietà in cui il colore dei fiori non dipende dal tipo di terreno (quelli rossi o bianchi).

    La specie più conosciuta e coltivata è la L’Hydrangea ortensis che fiorisce in primavera e per tutta l’estate.
    Anche L’Hydrangea arborescens è molto conosciuta: fiorisce a partire da luglio con fiori di colore bianco.

    L’ortensia è una pianta da giardino, difficilmente ha lunga vita se la tenete in appartamento.

    Va innaffiata abbondantemente in primavera ed estate lasciando sempre il terreno umido e bisogna concimarla una volta alla settimana aggiungendo del fertilizzante liquido all’acqua.

    Nella fotogallery potete ammirare delle bellissime immagini di ortensie.

    Foto:
    www.windoweb.it
    files.splinder.com
    casa.atuttonet.it
    www.petalidiperle.it
    www.ipasvibiella.it

    309

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Cura PiantePiante E Fiorigiardinoprimavera
    PIÙ POPOLARI