Come curare le piante: i Non ti scordar di me

da , il

    Conoscete i fiorellini chiamati Non ti scordar di me? Sono i fiori prodotti dalla Myosotis selvatica; si tratta di una pianta erbacea perenne caratterizzata da fiorellini di colore blu uniti a formare una sorta di grappoli. I Non ti scordar di me fioriscono in primavera fino all’inizio dell’estate. Questa pianta non supera i 30 cm di altezza, ma tende ad occupare, allargandosi, tutto lo spazio che trova disponibile. La Myosotis è una pianta selvatica che cresce spontaneamente in Europa, Nuova Zelanda e Nord America. Si può coltivare in giardino in posizione soleggiata. Attenzione a non piantarla in un posto dove c’è sempre ombra perchè non fiorirebbe.

    La Myosotis si adatta bene anche ai climi freddi, ma se il gelo dura troppo a lungo, la pianta potrebbe rovinarsi. La Myosotis va seminata in primavera.

    A partire dall’inizio della primavera, bisogna annaffiare la Myosotis almeno una volta la settimana, intensificando le annaffiature quando il clima diventa più caldo e soprattutto se non piove d parecchio tempo. Come per tutte le piante, è necessario fare attenzione a non inzuppare il terreno.

    Per avere un’abbondante fioritura e per il benessere della pianta, si può aggiungere all’acqua d’irrigazione un concime apposito ogni due settimane.

    Nella fotogallery potete ammirare delle bellissime immagini di Non ti scordar di me.