Come curare i capelli trattati

Come curare i capelli trattati
da in Acconciature, Bellezza, Capelli, Colore capelli, Cura Capelli, Maschere capelli
Ultimo aggiornamento:

    Tinture, meches e permanenti fanno in modo che il nostro look cambi. Cerchiamo di essere sempre al meglio e i capelli sono una parte importantissima della nostra persona. I capelli sani devono essere lisci, setosi, luminosi. Purtroppo i vari tipi di trattamenti, soprattutto se prolungati, li rendono opachi, sfibrati, aridi, privi di volume e fragili. Quando vogliamo tingere i capelli, sarebbe meglio scegliere le tinte vegetali, senza ammoniaca e resorcina. La permanente, si sa, a lungo andare rovina la fibra dei capelli, indebolendoli; così anche le meches. Le tinte, le pemanenti e le meches mettono a dura prova la salute dei capelli.


    Possono, inoltre, dar luogo ad allergie.

    Se si può fare a meno della permanente, certe donne non possono rinunciare alla tinta o alle meches, soprattutto se devono coprire i capelli bianchi. A meno che non si rapino a zero e non indossino una parrucca, la tinta è necessaria!

    Non tutte, infatti, sono disposte ad accettare un look “total white”, anche perchè sono sempre più numerose le persone colpite da capelli bianchi precoci (prima dei 30 anni).

    Vediamo come si possono curare i capelli trattati.

  • Sarebbe meglio evitare di fare più di un trattamento: permanente e tinta o permanente e meches stresserebbero troppo la fibra dei capelli.
  • Se possibile, cercate di distanziare i trattamenti.
  • Sostituite lo shampoo con un olio detergente per capelli; oltre a rimuovere lo sporco in maniera delicata, nutre i capelli.
  • Una volta alla settimana fate un impacco a base di olio; i migliori sono l’olio di oliva, di cocco e di mandorle. Basta distribuire l’olio su tutta la lunghezza dei capelli, poi avvolgerli in un asciugamano tiepido, o nella pellicola da cucina e lasciare in posa per almeno mezz’ora. Infine si procede al lavaggio con uno shampoo delicato.
  • Non usate il phon a temperatura troppo elevata e troppo vicino alla testa.
  • Quando vi lavate i capelli, l’acqua non deve essere bollente, ma tiepida.
  • Utilizzate i prodotti per capelli trattati che contengono proteine della soia, vitamina E, pantenolo e olio d’oliva, di mandorle o di semi di lino.
  • 456

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AcconciatureBellezzaCapelliColore capelliCura CapelliMaschere capelli
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI