Colore Capelli, come ravvivarlo

Colore Capelli, come ravvivarlo
da in Bellezza, Capelli, Colore capelli, Cura Capelli, In Evidenza
Ultimo aggiornamento:

    Rinnovare il colore dei propri capelli è una tappa d’obbligo al ritorno dalle vacanze, soprattutto per chi ha trascorso il mese d’agosto in spiaggia, sottoponendoli a sole, acqua di mare e umidità. Vediamo come comportarsi.

    Prima di tutto, sarebbe opportuno ravvivare il proprio colore di capelli, alterato o sbiadito dai raggi del sole. Per illuminare la chioma, occorre dare corpo al colore arricchendolo con riflessi nuovi, attraverso colorazioni tono su tono o shampoo riflessanti.

    Questi prodotti sono indicati soprattutto alle più giovani o a chi desidera solo disfarsi dei capelli bianchi, che iniziano a farsi vedere. Sono facili da usare e ci evitano il problema della ricrescita, l’importante è sceglierli il più possibile vicini al proprio colore naturale.

    Se per lavori un po’ più complessi è sempre bene rivolgersi al proprio parrucchiere, le colorazioni tono su tono e con gli shampoo coloranti possono essere fatti anche in casa da sole, o meglio con l’aiuto di un’amica.

    I risultati raramente deludono, e sono abbastanza simili a quelli illustrati sulle confezioni in vendita nei supermercati o nei negozi di profumeria.

    Se dovete rinnovare il vostro colore, questa può essere una valida soluzione, badando bene nella scelta della nuance, soprattutto fate attenzione alle tonalità “cenere”, se il colore naturale è molto chiaro, perché il risultato finale può apparire innaturale.

    Ovviamente nella scelta della tonalità, tenere presente anche il colore della carnagione, una pelle olivastra deve evitare i toni freddi, così come una pelle troppo chiara.

    Foto:
    images.smarter.com
    greatlengthsnxt.com

    313

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN BellezzaCapelliColore capelliCura CapelliIn Evidenza

    Speciale Pasqua

     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI