Come tagliare i capelli da sole

Come tagliare i capelli da sole
da in Acconciature, Capelli, Capelli media lunghezza, Cura Capelli, Tagli Capelli
Ultimo aggiornamento:

    Chi ha i capelli lunghi, generalmente fugge dalle forbici del parrucchiere, temendo di perdere anni di crescita, ma una spuntatina, come sappiamo tutti, non può far altro che bene alla nostra chioma, e le permette di ricrescere più sana e più velocemente, ma ecco come tagliare i capelli da sole.

    I capelli lunghi piacciono agli uomini, perchè esprimono grande femminilità e sensualità, ma tenerli sani e in forma costa un po’ di cure, per evitare che si indeboliscano o perdano lucentezza.

    Sole, vento, messa in piega, code, fermagli, shampoo e creme aggressive, inquinamento, cuscini e diete ipocaloriche sono tutti fattori che possono danneggiare i capelli, soprattutto quelli lunghi, più esposti a questi fattori di rischio.

    Per evitare che si rovinino, provate a tagliarli, senza timori, anche se volete sfoderare una lunga chioma. Calcoli alla mano, i capelli crescono ad un ritmo di 1.25 cm al mese e dovrebbero essere spuntati ogni 8 settimane. Questo significa che tra un taglio e l’altro i capelli cresceranno di circa 2 centimetri e mezzo.

    Se volete mantenere costante la lunghezza dei capelli,allora basta spuntarli di 2 centimetri e mezzo ogni due mesi, eliminando le punte, che sono la parte più maltrattata e sciupata.

    Se invece state cercando di crescere i capelli, potete spuntarli di circa 1,25 cm ogni due mesi, e alla fine dell’anno la capigliatura sarà più lunga di 7,5 cm, potrà sembrare poco, ma i vostri capelli in perfetta salute vi ringrazieranno.

    Per spuntare i capelli lunghi, non è sempre necessario andare dal parrucchiere, ma si possono tagliare da sole. Se si tratta di capigliature pari, Basta seguire la linea del taglio e rimuovere le punte danneggiate.

    Se invece i capelli sono scalati, c’è una tecnica da seguire:
    Spazzolate bene i capelli e divideteli in sezioni, di circa 5 cm l’una, prendete la ciocca e fatela girare su se stessa, come a “strizzarla”, tenendola ben tesa verso l’esterno. In questo modo le punte scalate e le doppie punte emergeranno dalla ciocca e diventeranno ben visibili, per essere tagliate seguendo la linea della spirale della ciocca.

    Il problema delle doppie punte, oltre a tagliarle, nelle situazioni peggiori, va risolto, in alcuni casi, trattandole con balsamo arricchito di proteine e con siero anti crespo, che protegge i capelli e riunisce temporaneamente le punte.

    454

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AcconciatureCapelliCapelli media lunghezzaCura CapelliTagli Capelli

    Speciale Pasqua

     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI