Benessere: come rilassarsi con un bagno

da , il

    Un bel bagno caldo con tanta schiuma, è una vera delizia, ma per rilassarsi sul serio è meglio seguire alcuni semplici consigli.

    Fare un bagno con l’acqua calda fa bene perchè rilassa, allenta la tensione nervosa e permette di ritemprarsi completamente. E’ indispensabile dopo una lezione in palestra per sciogliere i muscoli ed evitare possibili crampi, ma attenzione alla temperatura dell’acqua, perchè non deve mai superare i 38 gradi, soprattutto se i vostri capillari sono fragili oppure avete la pressione bassa, altrimenti rischiate di sentirvi giù di tono e con le gambe pesanti.

    Anche il tempo da trascorrere nella vasca non deve essere eccessivo, sono sufficienti 10-15 minuti, e se rimanete in acqua troppo a lungo, rischiate di indebolire l’organismo e di disidratare la pelle.

    Anche l’acqua fredda fa bene, perchè rinvigorisce e tonifica, ma non serve che sia gelida, per dare una sferzata di energia basta che sia sotto i 36 gradi, cioè inferiore a quella del corpo, che è di 37 gradi. In ogni caso, ricordate che la temperatura può variare da un minimo di 20 gradi a un massimo di 35, dipende dalla vostra sensibilità.

    Riempite la vasca con 30 centimetri d’acqua e immergetevi velocemente, rimanete mezzo minuto e poi uscite. Aspettate un minuto e reimmergetevi, trascorsi 30 secondi uscite definitivamente e asciugatevi bene con un accappatoio. Per dare energia al corpo è sufficiente un bagno così alla settimana, gli altri giorni potete continuare con le vostre rilassanti docce tiepide e le calde immersioni in totale relax.

    Evitate il bagno fresco se vi sentite deboli, stanche e affaticate, oppure nervose, perchè rischiereste solo di raffreddarvi e aumentare la tensione.

    Dolcetto o scherzetto?