Poesie sulla vita di Madre Teresa di Calcutta

da , il

    beata madre teresa di calcutta

    Nel corso della nostra vita tutti noi ci siamo imbattute in Madre Teresa di Calcutta, la celebre religiosa albanese di fede cattolica, fondatrice della congregazione religiosa delle Missionarie della Carità. Li è un personaggio che riunisce credenti e non, proprio perchè la sua missione era solo fare del bene, aiutare le persone povere e i bisognosi. Il suo lavoro tra le vittime della povertà di Calcutta le è valso il Premio Nobel per la Pace nel 1979, ma non solo perchè il 19 ottobre 2003 (a soli 6 anni dalla sua morte) è stata proclamata beata da papa Giovanni Paolo II. Oggi vi propongo delle bellissime poesie, che a prescindere da cosa ne pensiate della chiesa, delle preghiere, dei preti ecc, toccano il cuore.

    Dai il meglio di te…

    L’uomo è irragionevole, illogico, egocentrico

    NON IMPORTA, AMALO

    Se fai il bene, ti attribuiranno secondi fini egoistici

    NON IMPORTA, FA’ IL BENE

    Se realizzi i tuoi obiettivi, troverai falsi amici e veri nemici

    NON IMPORTA, REALIZZALI

    Il bene che fai verrà domani dimenticato

    NON IMPORTA, FA’ IL BENE

    L’onestà e la sincerità ti rendono vulnerabile

    NON IMPORTA, SII FRANCO E ONESTO

    Quello che per anni hai costruito può essere distrutto in un attimo

    NON IMPORTA, COSTRUISCI

    Se aiuti la gente, se ne risentirà

    NON IMPORTA, AIUTALA

    Da’ al mondo il meglio di te, e ti prenderanno a calci

    NON IMPORTA, DA’ IL MEGLIO DI TE

    Trova il tempo..

    Trova il tempo di pensare

    Trova il tempo di pregare

    Trova il tempo di ridere

    È la fonte del potere

    È il più grande potere sulla Terra

    È la musica dell’anima.

    Trova il tempo per giocare

    Trova il tempo per amare ed essere amato

    Trova il tempo di dare

    È il segreto dell’eterna giovinezza

    È il privilegio dato da Dio

    La giornata è troppo corta per essere egoisti.

    Trova il tempo di leggere

    Trova il tempo di essere amico

    Trova il tempo di lavorare

    E’ la fonte della saggezza

    E’ la strada della felicità

    E’ il prezzo del successo.

    Trova il tempo di fare la carità

    E’ la chiave del Paradiso.

    (Iscrizione trovata sul muro della Casa dei Bambini di Calcutta.)

    Ama

    Ama finche’ non ti fa male,

    e se ti fa male,

    proprio per questo sara’ meglio.

    Perche’ lamentarsi?

    Se accetti la sofferenza

    e la offri a Dio, ti dara’ gioia.

    La sofferenza

    e’ un grande dono di Dio:

    chi l’accoglie,

    chi ama con tutto il cuore,

    chi offre se stesso

    ne conosce il valore.

    Tieni sempre presente che la pelle fa le rughe,

    i capelli diventano bianchi,

    i giorni si trasformano in anni.

    Però ciò che é importante non cambia;

    la tua forza e la tua convinzione non hanno età.

    Il tuo spirito e` la colla di qualsiasi tela di ragno.

    Dietro ogni linea di arrivo c`e` una linea di partenza.

    Dietro ogni successo c`e` un`altra delusione.

    Fino a quando sei viva, sentiti viva.

    Se ti manca cio` che facevi, torna a farlo.

    Non vivere di foto ingiallite…

    insisti anche se tutti si aspettano che abbandoni.

    Non lasciare che si arruginisca il ferro che c`e` in te.

    Fai in modo che invece che compassione, ti portino rispetto.

    Quando a causa degli anni

    non potrai correre, cammina veloce.

    Quando non potrai camminare veloce, cammina.

    Quando non potrai camminare, usa il bastone.

    Pero` non trattenerti mai!

    Inno alla vita

    La vita è un’opportunità, coglila.

    La vita è bellezza, ammirala.

    La vita è beatitudine, assaporala.

    La vita è un sogno, fanne realtà.

    La vita è una sfida, affrontala.

    La vita è un dovere, compilo.

    La vita è un gioco, giocalo.

    La vita è preziosa, abbine cura.

    La vita è ricchezza, valorizzala.

    La vita è amore, vivilo.

    La vita è un mistero, scoprilo.

    La vita è promessa, adempila.

    La vita è tristezza, superala.

    La via è un inno, cantalo.

    La vita è una lotta, accettala.

    La vita è un’avventura, rischiala.

    La vita è la vita, difendila.

    La peggiore malattia oggi

    e’ il non sentirsi desiderati

    ne’ amati, il sentirsi abbandonati.

    Vi sono molte persone al mondo

    che muoiono di fame,

    ma un numero ancora maggiore

    muore per mancanza d’amore.

    Ognuno ha bisogno di amore.

    Ognuno deve sapere

    di essere desiderato, di essere amato,

    e di essere importante per Dio.

    Vi e’ fame d’amore,

    e vi e’ fame di Dio.

    Ama la vita così com’è

    Amala pienamente,senza pretese;

    amala quando ti amano o quando ti odiano,

    amala quando nessuno ti capisce,

    o quando tutti ti comprendono.

    Amala quando tutti ti abbandonano,

    o quando ti esaltano come un re.

    Amala quando ti rubano tutto,

    o quando te lo regalano.

    Amala quando ha senso

    o quando sembra non averlo nemmeno un pò.

    Amala nella piena felicità,

    o nella solitudine assoluta.

    Amala quando sei forte,

    o quando ti senti debole.

    Amala quando hai paura,

    o quando hai una montagna di coraggio.

    Amala non soltanto per i grandi piaceri

    e le enormi soddisfazioni;

    amala anche per le piccolissime gioie.

    Amala seppure non ti dà ciò che potrebbe,

    amala anche se non è come la vorresti.

    Amala ogni volta che nasci

    ed ogni volta che stai per morire.

    Ma non amare mai senza amore.

    Non vivere mai senza vita!

    Il giorno più bello? Oggi.

    L’ostacolo più grande? La paura.

    La cosa più facile? Sbagliarsi.

    L’errore più grande? Rinunciare.

    La radice di tutti i mali? L’egoismo.

    La distrazione migliore? Il lavoro.

    La sconfitta peggiore? Lo scoraggiamento.

    I migliori professionisti? I bambini.

    Il primo bisogno? Comunicare.

    La felicità più grande? Essere utili agli altri.

    Il mistero più grande? La morte.

    Il difetto peggiore? Il malumore.

    La persona più pericolosa? Quella che mente.

    Il sentimento più brutto? Il rancore.

    Il regalo più bello? Il perdono.

    Quello indispensabile? La famiglia.

    La rotta migliore? La via giusta.

    La sensazione più piacevole? La pace interiore.

    L’accoglienza migliore? Il sorriso.

    La miglior medicina? L’ottimismo.

    La soddisfazione più grande? Il dovere compiuto.

    La forza più grande? La fede.

    Le persone più necessarie? I sacerdoti.

    La cosa più bella del mondo? L’amore.

    Le opere dell’amore

    sono sempre opere di pace.

    Ogni volta che dividerai

    il tuo amore con gli altri,

    ti accorgerai della pace

    che giunge a te e a loro.

    Dove c’e’ pace c’e’ Dio,

    e’ cosi’ che Dio riversa pace

    e gioia nei nostri cuori.

    Siamo solo sassolini buttati nel mare

    che fanno increspare l’acqua.

    Trova un minuto per pensare, trova un minuto per pregare,

    trova un minuto per ridere.

    Sulla Gioia

    Un cuore gioioso è il normale risultato

    di un cuore che arde d’amore.

    Lagioia non è semplicemente una questione di temperamento,

    è sempre difficile mantenersi gioiosi:

    una ragione di più per dover cercare di attingere

    alla gioia e farla crescere nei nostri cuori.

    La gioia è preghiera; la gioia è forza; la gioia è amore.

    E più dona chi dona con gioia.

    Ai bimbi e ai poveri, a tutti coloro che soffrono e sono soli,

    donate loro sempre un gaio sorriso;

    donate loro non solo le vostre premure, ma anche il vostro cuore.

    Può darsi che non si sia in grado di donare molto,

    però possiamo sempre donare la gioia

    che scaturisce da un cuore colmo d’amore.

    Se nel vostro lavoro incontrate difficoltà e le accettate con gioia,

    con un largo sorriso, in ciò, al pari di molte altre cose,

    vedrete le vostre opere buone.

    E il modo migliore per dimostrare la vostra gratitudine

    consiste nell’accettare ogni cosa con gioia.

    Se sarete colmi di gioia, la gioia risplenderà nei vostri occhi

    e nel vostro aspetto, nella vostra conversazione e nel vostro appagamento.

    Non sarete in grado di nasconderla poiché la gioia trabocca.

    La gioia è assai contagiosa.

    Cercate, perciò, di essere sempre

    traboccanti di gioia dovunque andiate.

    La gioia dev’essere uno dei cardini della nostra vita.

    E’ il pegno di una personalità generosa.

    A volte è altresì un manto che avvolge

    una vita di sacrificio e di donazione di sé.

    Una persona che possiede questa dote spesso raggiunge alti vertici.

    Splende come un sole in seno a una comunità.

    Che Dio vi renda in amore tutto l’amore che avete donato

    o tutta la gioia e la pace che avete seminato attorno a voi,

    da un capo all’altro del mondo.

    Poesie tratte da “Nel cuore del mondo” Rizzoli editore