Le staccano la corrente per un mancato pagamento: anziana muore per non poter utilizzare la maschera ad ossigeno

La 68enne viveva grazie a un macchinario ad ossigeno che funzionava grazie alla corrente elettrica

Pubblicato da Redazione Lunedì 9 luglio 2018

Buenos Aires staccano la corrente per morosità, il figlio di 5 anni attaccato a una macchina muore
Una donna di Newark, nel New Jersey, è morta dopo che le è stata staccata la corrente per non aver pagato le bollette. La sua sopravvivenza era infatti collegata a una maschera ad ossigeno alimentata elettricamente.
La 68enne soffriva di insufficienza cardiaca congestizia. La figlia della donna era con lei quel giorno e ha dichiarato: “Abbiamo messo del ghiaccio alla sua destra e alla sua sinistra e abbiamo provato a farle aria in ogni modo, ma faceva così caldo quel giorno che non riusciva a respirare, era insopportabile.”
Quando la bombola ad ossigeno che funziona con la corrente elettrica ha smesso di funzionare, hanno utilizzato una piccola scorta, e quando è finita hanno chiamato i soccorsi.
I paramedici sono arrivati con un’unità portatile. Nel mentre la famiglia aveva chiamato la società elettrica pregandoli di riattivare la fornitura di corrente, ma la risposta è stata di smettere di chiamare in quanto c’erano già molti ticket aperti su quell’utenza.
La compagnia era informata del fatto che a quella fornitura erano collegati i macchinari medici necessari per la sopravvivenza della donna. Nonostante ciò, il servizio è stato interrotto senza nemmeno notificare prima all’utente che c’erano dei soldi arretrati da versare e che era prevista questa interruzione in caso di mancato saldo.
La corrente è stata ripristinata il giorno dopo la morte della donna. La figlia sta valutando se procedere per vie legali, anche se ormai è ovviamente nulla potrà ridarle sua madre.