Canarie: bimbo di 4 anni scivola nella piscina dell’hotel e muore

I soccorsi sono intervenuti tempestivamente e hanno tentato ripetutamente di rianimare il piccolo, ma è stato tutto inutile

Pubblicato da Redazione Giovedì 20 settembre 2018

Foto di repertorio Pixabay

Drammatico epilogo per una famiglia britannica in vacanza alle Canarie: il figlio di 4 anni è scivolato nella piscina dell’hotel a Tenerife, dove si trovava da solo 24 ore ed è morto. Presley Stockton è tragicamente annegato nel pomeriggio di mercoledì: i soccorsi sono immediatamente intervenuti nella struttura insieme a un elicottero di emergenza, tuttavia ogni intervento di rianimazione è stato inutile. Il bambino è stato dichiarato morto sul posto.

Secondo le prime ricostruzioni della vicenda effettuate dalla Polizia spagnola, Presley è stato estratto dalle acque della piscina da alcuni addetti dell’hotel, già esanime. E’ stato fatto tutto il possibile per salvargli la vita, ma nulla è stato sufficiente.

Sul drammatico incidente indaga la Polizia, per ricostruire l’esatta dinamica dei fatti e le eventuali responsabilità.

Il nonno della piccola vittima, travolto dal dolore, ha scritto un post su Facebook di  saluto al caro nipotino: ‘Oggi il nostro piccolo p, la nostra piccola tempesta Presley è volato via da noi, la nostra famiglia è distrutta dal dolore. Vola alto mio piccolo angelo, tu eri uno su un milione’.