Pulizia viso fai da te

Pulizia viso fai da te: come farla step by step

Ecco come realizzare una perfetta pulizia del viso fai da te seguendo 8 semplici consigli da tenere presente step by step. Dire basta alla pelle ingrigita e impura è molto semplice, ecco come ottenere un risultato impeccabile a casa tua.

Pulizia viso fai da te
Pulizia viso fai da te
Foto Shutterstock | Irina Bg

Scopriamo come fare una pulizia del viso fai da te seguendo 8 semplici consigli step by step. Dire basta alla pelle ingrigita e impura è molto semplice, ecco come ottenere un risultato impeccabile a casa tua.

Si tratta di una buona abitudine che dovrebbe rientrare nella nostra routine settimanale di bellezza. Effettuare, infatti, una pulizia del viso una volta a settimana riesce a pulire a fondo la pelle, provata dallo stress del make up o semplicemente ingrigita per la stanchezza, mostrandola al meglio e valorizzandone la naturale bellezza.

Pulizia del viso fai da te in casa: perché farla

La pelle è indubbiamente uno dei primi sensori che il nostro corpo adopera per farci capire che qualcosa non va: abitudini alimentari scorrette, poche ore di sonno, eccesso di stress e tante altre cose che fanno venire i brufoli che non ti aspetti sono alla base di molte problematiche della pelle, che possono però essere fronteggiate semplicemente effettuando una regolare pulizia del viso naturale fai da te, anche semplicemente stando a casa propria. E’ fondamentale, per esaltare la naturale bellezza della pelle e coccolarla, dedicare mezz’ora a settimana a questo rituale beauty!

Passaggi pulizia del viso fai da te

Per prepararsi alla pulizia del viso in casa, prima di tutto, è fondamentale lavare il viso con un detergente delicato che rimuova tutte le impurità e i residui di trucco. Ricorda, infatti, che qualsiasi trattamento skin care necessita di una pelle completamente pulita per funzionare al pieno delle proprie potenzialità. Ricorda che i seguenti passaggi vanno bene per qualunque pelle e sono utili anche per una pulizia del viso fai da te punti neri.

Pulizia del viso profonda fai da te: i fumenti

Prima di tutto fai una pulizia del viso vapore fai da te. Come procedere? Prepara un fumento con acqua bollente e alcune gocce di tea tree oil, prodotto completamente naturale dalle grandi virtù antibatteriche ed antinfiammatorie. Poni il viso al di sopra della bacinella contenente l’acqua calda e l’olio di tea tree coprendoti la testa con un asciugamano e resisti al calore per una decina di minuti circa, in modo che i pori si vadano ad aprire e siano pronti per la pulizia.

Lo scrub

A questo punto i pori sono aperti e si può procedere con l’eliminazione di impurità e cellule morte tramite l’azione di un delicato scrub o gommage. Se non hai ancora trovato in commercio un prodotto che ti soddisfa prova a realizzare uno scrub fai da te, avvalendoti semplicemente di miele e zucchero o un composto di latte detergente e bicarbonato. La pelle del viso, complice il calore, sarà lievemente umida: applica lo scrub e massaggia con movimenti circolari evitando la zona del contorno occhi.

Maschera pulizia del viso fai da te

Dopo aver deterso il viso post scrub è il momento di procedere con una maschera: ne esistono per ogni tipo di pelle e, per questo, è bene scegliere il prodotto più giusto per noi oppure affidarsi a ricette fai da te che rispondano realmente alle nostre esigenze. Per le pelli grasse e particolarmente impure suggeriamo maschere a base di argilla, da tenere in posa per circa 30 minuti e da risciacquare sempre con acqua tiepida.

La maschera si può preparare mescolando un cucchiaino di argilla verde con una goccia di olio essenziale di lavanda e un cucchiaio di olio di mandorle, completando il composto con dello yogurt naturale. Una volta mescolata, va applicata sulla pelle per 15 o massimo 30 minuti. Quindi bisogna risciacquare e tamponare con un asciugamano. 

Per migliorare l’efficacia della maschera all’argilla è opportuno pulire bene il viso prima dell’applicazione e aprire i pori, se possibile, tamponando il volto con un asciugamano bagnato e tiepido. La maschera, una volta che il viso risulterà asciutto, va applicata con un pennellino a setole morbide o in alternativa con le dita. L’importante è farla aderire bene alla pelle evitando le zone più delicate, per esempio il contorno occhi che potrebbe irritarsi. 

Esistono ovviamente anche altri tipi di maschere con ingredienti adatti ai diversi tipi di pelle. Per esempio se la pelle è infiammata, l’ideale è preparare maschere a base di camomilla e calendula, se invece avete una pelle con molti punti neri, miele, chiara d’uovo e aceto di mele fanno al caso vostro. La pelle secca ha invece bisogno di olio di lino e avocado. 

Il tonico

A questo punto è bene adoperare un tonico, prodotto spesso sottovalutato ma di vitale importanza per ogni skin care routine che si rispetti. Il tonico, infatti, è in grado di chiudere i pori: basta solo picchiettarlo sul viso con un dischetto di cotone e lasciarlo asciugare all’aria. Prediligi formule astringenti se hai la pelle grassa ma, specialmente, in estate, bada bene a non adoperare prodotti troppo “sgrassanti” ed aggressivi.

Anche il tonico si può preparare in casa con ingredienti diversi a seconda del tipo di pelle. Per quelle grasse vi consigliamo di far bollire in acqua un rametto di rosmarino, lasciar raffreddare e conservare il liquido in frigorifero per alcuni giorni in una bottiglia. Aggiungete quindi delle gocce di aceto e passatelo sulla pelle. 

Per rilassarla il tonico fai da te ideale è invece la camomilla che può essere lasciata in infusione in 200 ml di acqua, quindi utilizzata sulla pelle una volta fredda, soprattutto sulla zona occhi.

Per le pelli miste si possono usare fiori di lavanda secchi da lasciare in infusione in acqua calda. Quest’ultima va quindi filtrata e conservata in frigorifero per utilizzarla all’occorrenza. 

La crema idratante

Ritempra la tua pelle con una buona dose di crema idratante, scegliendola ovviamente in base al tuo tipo di pelle e massaggiandola scendendo verso il collo. Adopera, poi, un prodotto ad hoc per il tuo contorno occhi. E così si conclude un’ottima pulizia del viso fatta in casa!

Il dopo

E’ bene non prendere sole, sottoporsi a lampade o uscire con temperature troppo rigide subito dopo il trattamento. Consigliamo, inoltre, di eseguire degli esercizi di ginnastica facciale per prevenire i segni del tempo stirando la pelle del viso con le dita, inarcando e rilassando le sopracciglia, ed esasperando i movimenti della bocca che solitamente si compiono per pronunciare le vocali, in modo da muovere tutti i muscoli del viso.

Parole di Laura De Rosa

Laureata in Scienze dei Beni Culturali (110/110), redattrice web dal 2008, collabora con riviste e numerose testate online spaziando in diversi argomenti. Ama leggere, scrivere, viaggiare e dipingere.

© 2005-2022 Deva Connection s.r.l - Tutti i diritti riservati.

Pourfemme, supplemento alla testata giornalistica NanoPress.it registrata presso il Tribunale di Roma n° 2 del 16 gennaio 2020.