Bologna: bambina di 8 anni morsa da una vipera mentre andava in altalena

Pare che la sacca di veleno del serpente fosse già parzialmente svuotata, probabilmente per un precedente attacco.

Pubblicato da Redazione Mercoledì 18 luglio 2018

viperaDi MF Photo/Shutterstock.com / foto

Momenti di paura per una bambina di 8 anni morsa da una vipera in un parco, sabato pomeriggio, in zona Savena, a Bologna. La piccola stava giocando su un’altalena quando all’improvviso ha sentito un lieve sibilo e poi un forte dolore al braccio. Immediato l’intervento della mamma che si è subito resa conto di cosa fosse successo. Di corsa l’ha portata all’ospedale Sant’Orsola, dove è stata assistita dai medici del pronto soccorso in collaborazione con i centri anti veleni di Milano e Pavia.

La mamma ha raccontato i momenti concitati della scoperta del pericoloso morso: ‘Ho visto subito i due segni e ho capito che erano da attribuire a una vipera, per questo anche se per un istante mi si è gelato il sangue non ho perso tempo e l’ho portata in ospedale, dove è stata trattenuta per un paio di giorni ricevendo le cure del caso per poi essere dimessa senza complicazioni’. Fortunatamente l’aggressione è stata lieve: ‘Pare che la sacca di veleno del serpente fosse già parzialmente svuotata forse per una preda precedente e per questo il veleno inoculato non era in molto, per fortuna. Mia figlia comunque sentiva molto dolore e naturalmente ha pianto per la paura presa’, ha aggiunto la donna.

Secondo il Dott. Vincenzo Bua, direttore del Pronto Soccorso dell’Ospedale Maggiore, in caso di morso di vipera ‘è importante immobilizzare subito l’arto’, ma la cosa più ‘importante resta la prevenzione’.

Morso da una vipera, bambino di 9 anni rischia di morire

Un bambino di 9 anni di Breda di Piave è stato morso da una vipera e ha rischiato lo shock anafilattico. Il piccolo stava passeggiando con la famiglia quando il rettile è spuntato improvvisamente da un cespuglio e l’ha colpito.

Immediatamente soccorso dal 118, il bambino è stato portato all’ospedale di Portogruaro dove è tuttora ricoverato.
Il bimbo se l’è vista brutta in quanto ha rischiato lo shock anafilattico, ovvero una reazione allergica così violenta da mettere in serio pericolo la vita di chi ne viene colpito.
Il morso di vipera non è di per sé letale, e specialmente se si interviene tempestivamente non ci sono conseguenze importanti. Il pericolo è solo per i soggetti allergici al suo veleno, come evidentemente è stato il caso di questo sfortunato bambino.
Il piccolo al momento si trova nel reparto di pediatria dell’ospedale dove è stato ricoverato ed è fuori pericolo.