mani gonfie cause rimedi

Mani gonfie al mattino o durante la giornata: le cause principali

2 di 3

2 di 3


Ma quali sono le cause principali delle mani gonfie?

mani gonfie 1

Come spesso accade però individuare le cause principali delle mani gonfie non è semplice, perché sono molto numerose e riconducibili a malattie o deficit molto simili tra loro. Solitamente il gonfiore alle mani, non a caso definito anche edema, è causato da ritenzione idrica. Può accadere in casi in cui si fa un eccesso di uso di sodio nell’alimentazione, ma anche ad esempio a causa della sindrome premestruale, oppure negli ultimi mesi della gravidanza. Le mani però si possono gonfiare anche se si è in presenza di un’infiammazione delle articolazioni, come nel caso dell’artrite e dell’artrite reumatoide (solitamente in questi contesti si assiste anche a dolore, rossore e calore sulla parte ed è importante informarne il proprio medico curante); se invece alle mani gonfie si abbina febbre, la causa scatenante può essere un’infezione. Una cattiva circolazione sanguigna o la sindrome del tunnel carpale, così come una posizione errata durante il sonno o l’attività lavorativa possono provocare gonfiore alle mani; traumi, cancro, obesità, ipertiroidismo ed ipertensione tra le altre cause. Un capitolo a parte è quello che riguarda l’utilizzo di alcuni farmaci: gli antidepressivi, quelli per tenere sotto controllo il diabete e la pressione alta, gli steroidi ed i medicinali per la terapia ormonale (come la pillola anticoncezionale o in caso di menopausa), possono provocare gonfiore agli arti.

2 di 3

Pagina iniziale

2 di 3

Parole di Cinzia Iannaccio

Da non perdere

© 2005-2020 Deva Connection s.r.l - Tutti i diritti riservati.

Pourfemme, supplemento alla testata giornalistica NanoPress.it registrata presso il Tribunale di Roma n° 2 del 16 gennaio 2020.