Le origini del Capodanno e come si festeggia nel mondo

Scopriamo quali sono le origini del Capodanno e come si festeggia nel mondo questa importante ricorrenza, tradizionalmente accompagnata da riti scaramantici che variano a seconda del contesto.

Pubblicato da Laura De Rosa Martedì 29 dicembre 2015

capodanno

Quali sono le origini del Capodanno e come si festeggia nel mondo? Il cosiddetto “capo d’anno” corrisponde al primo giorno dell’anno secondo il calendario gregoriano, utilizzato nella gran parte del mondo. A quanto pare la festa in origine celebrava il dio romano Giano, da cui deriverebbe il nome del mese corrispondente, gennaio. Ma non solo l’1 gennaio è festivo, anche la notte di passaggio fra il 31 dicembre e il giorno successivo è un’importante occasione per salutare il vecchio anno e accogliere quello nuovo. Le tradizioni mondiali differiscono a seconda dei costumi locali e questo riguarda anche i rituali scaramantici. In Italia, per esempio, si usa indossare biancheria rossa o gettare via dalla finestra oggetti vecchi e inutilizzati. Per non parlare di uno dei piatti tradizionali, le lenticchie, auspicio di ricchezza, e del bacio sotto al vischio, autentico porta fortuna.