dolore ventre

Dolore al basso ventre: tutte le cause e i relativi rimedi

Il dolore al basso ventre è una fastidiosa eventualità frequente per molte donne: ecco alcune delle principali cause con i relativi rimedi.

2 di 2

2 di 2

Dolore al basso ventre: le cause

Quali sono le cause del dolore al basso ventre? Individuare il problema è fondamentale per poter procedere con la cura. Se il dolore persiste, ovviamente, è doveroso contattare il proprio medico di fiducia e non trascurare il problema. Se si manifesta durante il ciclo mestruale o una gravidanza potrebbe essere fisiologico, ma se il dolore aumenta e sembra non passare, è importante farsi visitare da un esperto.

Crampi mestruali o gravidanza

Tra le cause più frequenti legate al dolore al basso ventre possiamo trovare il ciclo mestruale o una gravidanza in corso. Nel primo caso, si manifesta in buona compagnia di sbalzi d’umore e mal di testa, compare nei giorni che precedono le mestruazioni vere e proprie oppure durante il periodo del ciclo mestruale. I rimedi possibili sono solo quelli sintomatici, mirati a lenire il fastidio, che vanno dai farmaci analgesici per via orale agli alleati offerti dalla fitoterapia.

LEGGI ANCHE CRAMPI ALLO STOMACO: COSA FARE PER RISOLVERE IL PROBLEMA

L’appendicite

Se il dolore è localizzato nella parte bassa destra dell’addome, potrebbe trattarsi di appendicite, cioè l’infiammazione dell’appendice vermiforme, un piccolo tratto, a forme di verme, dell’intestino a fondo cieco che è collegato alla prima parte del grosso intestino o colon. In questo caso, meglio recarsi al pronto soccorso, per sottoporsi, eventualmente, all’intervento chirurgico.

L’endometriosi

Tra le cause del dolore al basso ventre femminile da non sottovalutare c’è l’endometriosi, che è caratterizzata dalla fuoriuscita del rivestimento interno dell’utero, l’endometrio, e dalla sua diffusione in altri tessuti e organi circostanti. Il dolore, in questa eventualità, è particolarmente intenso e, da acuto e sporadico, diventa sempre più frequente e insopportabile. Pur non esistendo, attualmente, cure e rimedi davvero efficaci, esistono terapie farmacologiche, ormonali e non, e interventi chirurgici utili per tenere sotto controllo il disturbo.

Le infezioni

All’origine del dolore al basso ventre ci potrebbe essere anche un’infezione a carico delle vie urinarie, come la cistite. Si tratta di un’infezione acuta o cronica della vescica, l’organo cavo che ha il compito di raccogliere l’urina, causata, nella maggior parte dei casi, dalla proliferazione di batteri e germi, interni o esterni. Le cure più efficaci sono a base di farmaci antibiotici, in grado di contrastare l’azione dei microrganismi responsabili dell’infezione.

APPROFONDISCI CISTITE: SINTOMI DA RICONOSCERE E CAUSE POSSIBILI

La sindrome del colon irritabile

Oltre ai crampi, al gonfiore addominale, alla diarrea o costipazione, la sindrome del colon irritabile annovera tra i suoi sintomi più fastidiosi anche il dolore al basso ventre. Per combattere questo disturbo digestivo cronico, è importante seguire una dieta adeguata e si possono assumere anche farmaci per alleviare i disturbi correlati, come la diarrea per esempio.

2 di 2

Pagina iniziale

2 di 2

Parole di Chiara Ricchiuti

Classe 1996, sono Chiara, da sempre affascinata dal web e dal blogging. Se mi chiedessero di descrivermi in tre aggettivi userei i seguenti: sognatrice, curiosa e determinata.

Da non perdere

© 2005-2020 Deva Connection s.r.l - Tutti i diritti riservati.

Pourfemme, supplemento alla testata giornalistica NanoPress.it registrata presso il Tribunale di Roma n° 2 del 16 gennaio 2020.