aloe vera benefici proprietà controindicazioni

Aloe vera: proprietà, benefici e controindicazioni

L'aloe vera è una pianta dalle numerose e sorprendenti proprietà, in grado di rafforzare il sistema immunitario, fermare le infiammazioni, curare le ustioni e molto altro ancora. Utilizzata sia per uso esterno, applicando il suo gel direttamente sulle ferite e sulla pelle, che per l'uso interno, bevendo il succo di aloe vera, questa pianta ha sicuramente tanti benefici e numerose applicazioni. Scopriamo di più in merito a proprietà benefiche e controindicazioni.

2 di 14

2 di 14


La pianta di aloe

pianta aloe vera
L’aloe è una pianta perenne di cui si conoscono oltre 300 specie. Tuttavia, quella maggiormente utilizzata in fitoterapia è l’Aloe vera, perché è particolarmente carnosa e quindi adatta per la formazione di gel e la produzione di succo.
Alta poco meno di un metro, predilige i climi prevalentemente caldi, anche se ormai l’Aloe vera viene coltivata praticamente ovunque, dall’Italia alla Grecia, dall’Africa alla Russia, ma soprattutto nell’America meridionale. Inoltre, ha un’alta capacità di adattamento e per questo può essere lasciata all’aperto oppure diventare un semplice ornamento per la casa.

Come riconoscerla

La pianta dell’Aloe vera è facile da riconoscere perché le sue lunghe foglie verdi sono disposte in maniera concentrica fino a formare un ciuffo. Inoltre, sempre le foglie hanno uno spessore più o meno variabile, ma comunque denso e rigonfio, poiché al loro interno è presente il gel. Lungo i lati, invece, riportano delle spine.
In estate, al centro del ciuffo spuntano, in genere, alcuni fiori a forma di grappolo dalla colorazione rossa, gialla e arancione. In commercio, i fiori di Aloe vera si trovano essiccati o in bustine per preparare del buon tè.

2 di 14

Pagina iniziale

2 di 14

Parole di Veronica Caudullo

© 2005-2021 Deva Connection s.r.l - Tutti i diritti riservati.

Pourfemme, supplemento alla testata giornalistica NanoPress.it registrata presso il Tribunale di Roma n° 2 del 16 gennaio 2020.