Sgonfiotti dolci di Carnevale

sgonfiotti dolci per carnevale

  • facile
  • 2 ore e 30 minuti
  • 10 Persone
  • n.d.

La ricetta degli sgonfiotti dolci di Carnevale è facilissima e anche veloce da realizzare. Si tratta di piccoli dolcetti ripieni di Nutella o marmellata, che assomigliano alle classiche frittelle di Carnevale, ma ancora più golose. Non manca tanto alla festa del Carnevale, perciò è decisamente ora di imparare una nuova ricetta da proporre a grandi e piccini in occasione del martedì grasso. Degli sgonfiotti esistono anche altre versioni, non solo dolci, anche salate: nel primo caso, usate le creme che preferite e inondate di zucchero a velo, nel secondo sbizzarritevi ad esempio con la ricotta o i dadini di prosciutto. E se pensate a una grande tavola imbandita per l’occasione, leggete il nostro approfondimento su tutte le migliori ricette dolci di Carnevale!

Ingredienti

  • Farina di manitoba 250 gr
  • Farina 00 250 gr
  • Uova 2
  • Patate lesse 2
  • Zucchero 100 gr
  • Burro 80 gr
  • Lievito di birra 8 gr
  • Latte 125 ml
  • Scorza di limone
  • Sale q.b
  • Olio per friggere q.b.
  • Zucchero a velo q.b.
  • Nutella o marmellata a piacere

Preparazione

  1. Per prima cosa unite le due farine in un'ampia ciotola e mescolate con un cucchiaio di legno.

  2. Nel frattempo sciogliere il lievito di birra in una ciotolina con poco latte tiepido.

  3. Lessate anche due patate e schiacciatele con una forchetta oppure uno schiacciapatate.

  4. Unite le patate lesse e schiacciate all'impasto con le farine, e mescolate.

  5. Unite il burro morbido, le uova, lo zucchero e la scorza di limone. Impastate con le mani per 10 minuti e formate una palla da avvolgere nella pellicola.

  6. Fate riposare l’ impasto per 1 ora e mezza (anche 2 ore) in un luogo caldo e asciutto, meglio se avvolto in un canovaccio.

  7. Trascorso questo tempo, riprendete l’impasto e ricavate da esso della palline di dimensioni uguali, a mò di frittelle.

  8. Intanto mettete a scaldare l’olio e quando diventa ben caldo buttatevi gli sgonfiotti, uno a uno, facendo attenzione che non si tocchino.

  9. Cuocetene pochi alla volta per evitare che si attacchino e toglieteli quando sono ben dorati.

  10. Scolate gli sgonfiotti dolci di Carnevale su carta assorbente fino a che non saranno raffreddati.

  11. Con una siringa da cucina riempiteli con Nutella o marmellata e infine ricopriteli con abbondante zucchero a velo.

Consigli

Servite gli sgonfiotti di Carnevale quando sono ancora tiepidi, così il gusto delle creme sarà ancora più buono.

Varianti

Potete realizzare anche delle versioni salate degli sgonfiotti di Carnevale, riempiendoli con ricotta, dadini di prosciutto o verdure.

Conservazione

Ammesso che avanzino delle frittelle, conservate gli sgonfiotti in frigo perché contengono delle creme che al caldo potrebbero deteriorarsi.

Parole di Carmela Giglio

Da non perdere