Sformato di salmone

sformato di salmone

  • facile
  • 1 ora
  • 6 Persone
  • 650/porzione

sformato di salmone
Benedetta Parodi propone nel suo programma tv un’idea per riciclare il salmone affumicato avanzato dalle feste: si chiama sformato di salmone. Un buonissimo secondo piatto che se ci pensate può essere l’ideale anche per proporre questo tipico pesce per il pranzo di Natale, e se come secondo vi sembra troppo misero potete proporlo come antipasto per un buffet iniziale.

Ingredienti

  • Burro q.b.
  • Cipolle 1
  • Patate 700 gr
  • Uova 2
  • Panna 250 gr
  • Salmone affumicato q.b.
  • Aneto q.b.
  • Latte 150 gr
  • Pepe q.b.

Preparazione

  1. Fondere una noce di burro in padella. Affettare la cipolla e rosolarla in padella col burro. Imburrare una teglia da plum cake e formare due strati di fettine di patate lesse. Sbattere le uova con panna e latte.

  2. Mettere uno strato di cipolle sopra alle patate. Aggiungere un nuovo strato con il salmone e l'aneto. Ripetere l'operazione con altri due strati di patate, cipolle e salmone concludendo nuovamente con le patate.

  3. Salare, versare la crema di uova sopra allo sformato e coprire con la stagnola. Cuocere in forno a 180 gradi per 40 minuti.

Consigli

Lasciare raffreddare, capovolgere lo sformato e servirlo a fette.