Roccocò napoletani

Roccocò alle mandorle intere

  • facile
  • 1 ora
  • 10 Persone
  • 200/persona

Roccocò alle mandorle intereI roccocò sono gustosissimi biscotti tipici della tradizione culinaria napoletana nel periodo Natalizio. La ricetta è semplice e veloce, non si utilizzano né latte né uova, quindi sono ideali anche per gli intolleranti, l’impasto infatti è semplicemente ottenuto con la farina, le mandorle e spezie quali la cannella e la noce moscata che rendono questo dolce partenopeo irresistibile e immancabile sulle nostre tavole in questo periodo. Ideali da inzuppare in una bagna di vino, spumante o marsala.

Ingredienti

  • Farina 500 gr
  • Zucchero 400 gr
  • Mandorle 270 gr
  • Cannella ½ cucchiaino
  • Miele 100 gr
  • Noce moscata ½ cucchiaino
  • Ammoniaca 5 gr
  • Arance 1

Preparazione

  1. Tostate le mandorle in una padella e tritatele, lasciandone una manciata per la guarnizione finale. Su un piano di lavoro, disponete la farina a fontana e aggiungete al centro lo zucchero, il miele, la granella di mandorla, l'ammoniaca, la noce moscata e la scorza dell'arancia grattugiata. Aggiungete poco alla volta acqua tiepida e impastate fino a ottenere un impasto liscio e omogeneo.

  2. Con l'impasto ottenuto formate dei bastoncini lunghi 20 centimetri e larghi 2 e chiudete le estremità formando una ciambella di circa 10 cm di diametro, aggiungete le mandorle intere sulla superficie e spennellate con il tuorlo dell'uovo.

  3. Disponete i roccocò in una teglia foderata da carta da forno e lasciate cuocere per 15 minuti in forno preriscaldato a 180°. Trascorso il tempo necessario, lasciate raffreddare e servite

Consigli

Se volete rendere i vostri roccocò più croccanti, lasciateli cuocere anche 20 minuti ma non oltre, altrimenti la pasta diventa troppo dura. Se preferite, potete aggiungere frutta candita all’impasto, per un gusto ancora più ricco.

Parole di Paola Vernacchio

Da non perdere