Mustaccioli crudi di Vito Cortese

Mustaccioli

  • facile
  • 1 ora
  • 10 Persone
  • n.d.

MustaccioliQuest’anno sulla tavola del Natale l’alternativa al solito panettone e ai dolci farciti sono i mustaccioli crudi, uno dei dolci natalizi tipici della tradizione culinaria del sud Italia rivisitata in chiave raw. La ricetta ce la consiglia lo chef Vito Cortese, fondatore di Nudo&Crudo, marchio italiano dedicato al crudismo gourmet. Dal cacao allo zucchero di cocco, dai datteri al burro di cacao tutto esclusivamente crudo e non tostato: un dolce gustosissimo con un tocco che mette assieme innovazione e golosità, ideale anche per chi è intollerante al lattosio e al glutine. Ingrediente fondamentale per la preparazione dei mustacciuoli è il cacao crudo, una miniera di vitamine, sali minerali e antiossidanti. Dona energia, carica e forza. È capace di ridare il buonumore e persino di riaccendere la passione. E, per di più, è buonissimo in quanto senza la cottura tutte le proprietà organolettiche restano intatte.

Ingredienti

  • 3/4 tazza di mandorle
  • 1/3 tazza + 1 cucchiaio di cacao crudo in polvere
  • 6-8 chiodi di garofano da macinare o 1 punta di cucchiaino in polvere
  • 1/8 cucchiaino di cannella
  • 1/2 cucchiaino di caffè in polvere (unico ingrediente non crudo)
  • 1/4 tazza di burro di cacao crudo misurato a scaglie (40 gr ca)
  • 1/3 tazza di crema di datteri
  • 1/4 tazza di zucchero di cocco
  • un tocco di scorza di limone
  • 7 datteri Medjoul (datteri giganti)
  • ½ tazza di acqua

Preparazione

  1. In un pentolino sciogliete a bagnomaria il burro di cacao. Con un frullatore o un macinino rendete le mandorle in farina, meglio se rimane qualche pezzettino.

  2. Intanto preparate la crema di datteri: frullate i datteri con l'acqua fino ad ottenere una crema omogenea e liscia.

  3. Unite alla farina di mandorle tutti gli ingredienti tranne il burro di cacao ed impastate per bene. Unite il burro e impastate ancora.

  4. Fate raffermare l'impasto in frigo per 15-30 minuti. Tra due fogli di carta forno stendere il tutto ad un altezza di 1 cm e tagliate a rombi o nella forma desiderata.

  5. Per un tocco ancora più gustoso, immergete i mustacciuoli nel cacao in polvere. Si conservano in frigo per 2 settimane.

Consigli

Servite questi originali mustaccioli in un vassoio da portata con qualche decorazione natalizia e stupite i vostri ospiti con un sapore unico ed inimitabile! Curiosità Il crudismo è Nato in California tra la fine degli anni ’90 e l’inizio del Duemila, noto anche come raw food, è un approccio alla cucina davvero originale, impiegando esclusivamente ingredienti di origine vegetale, e che ha come peculiarità l’idea che gli alimenti non debbano subire alcun processo di cottura. E in ogni caso non essere riscaldati a una temperatura superiore ai 42°C. A portare in Italia la cucina crudista gourmet è stato proprio Vito Cortese, giovane chef allievo di Matthew Kenney, guru mondiale del raw food.

Parole di Paola Vernacchio