Filetto al barolo

Filetto al Barolo

  • facile
  • 30 minuti
  • 4 Persone
  • 400/porzione

Filetto al Barolo Il filetto al barolo è un secondo piatto raffinato e buonissimo perfetto per chi ama i sapori intensi e corposi. Questo piatto è cotto nel Barolo, un vino davvero delizioso considerato tra i migliori rossi, il barolo è fatto l’uva Nebbiolo nelle sue tre varietà Michet, Lampia e Rosé ed è considerato un vino da meditazione. Io non me ne intendo molto di vini ma questo rientra tra i miei preferiti. Oltre a gustarlo al bicchiere provate ad usarlo per la carne, vi sorprenderà…

Ingredienti

  • manzo 500 gr
  • prosciutto crudo 100 gr
  • alloro 2 foglie
  • salvia 2 foglie
  • rosmarino 1 rametto
  • vino bianco secco 4 cucchiai
  • burro 30 gr
  • olio 40 ml
  • barolo 2 dl
  • sale qb
  • pepe qb

Preparazione

  1. Prendete la carne e insaporitela con olio, sale e aromi tritati. Legate su ogni fetta di carne una fettina di prosciutto crudo, potete usare gli stuzzicadenti. In una padella sciogliete olio e burro e soffriggete le fettine di carne 2 minuti per lato.

  2. Aggiungete quindi il vino bianco e fatelo evaporare, mettete il barolo e cuocete a fuoco dolce per 25 minuti.

Consigli

Servite il piatto ben caldo.  

Parole di Serena Vasta

Da non perdere