Babà al rum

  • facile
  • 1 ora e 30 minuti
  • 4 Persone
  • 250/porzione

Se volete stupire i vostri ospiti con un dolce davvero unico, tipico della tradizione della pasticceria napoletana, allora i babà al rum fanno proprio al caso vostro. I babà sono perfetti da servire ad amici e parenti dopo un bel pranzo in compagnia o anche per uno snack dolce pomeridiano. Ecco per voi una ricetta semplice che vi guiderà passo dopo passo nella preparazione di ottimi babà secondo la migliore tradizione campana.

Ingredienti

  • Farina 250 gr
  • Zucchero 30 gr + 500
  • Uova 4
  • Burro 120 gr
  • lievito di birra 20 gr
  • Sale un pizzico
  • latte 50 ml
  • rum 1 bicchierino
  • limone 1
  • Arance 1
  • acqua 500 ml
  • confettura di albicocche 2 cucchiai

Preparazione

  1. Prendete una ciotolina e sciogliete il lievito di birra nel latte tiepido e aggiungete anche due cucchiaini di zucchero, mescolate bene. Prendete la planetaria e mettete dentro la farina ed un pizzico di sale, mescolate e poi aggiungete le quattro uova sbattute con la forchetta e il lievito. Impastate bene questi ingredienti e poi aggiungete il burro ammorbidito e lo zucchero rimasto, solo dai 30 grammi che si devono usare nell'impasto. Impastate tutti gli ingredienti per circa 10 minuti fino ad avere un composto liscio e omogeneo che sarà abbastanza liquido. Trasferite il composto in una ciotola imburrata, copritelo con la pellicola trasparente e fare lievitare per 90 minuti circa.

  2. A questo punto servono degli stampini da babà, si tratta di formelle dell'altezza di 6 centimetri e 4,5 centimetri di diametro che devono essere fatte di alluminio. Per il nostro impasto ne serviranno 12. Se non avete questi stampi potete usare altri stampini simili, ad esempio quelli usa e getta per i budini oppure quelli in silicone per muffin, arrangiatevi! Imburrate gli stampi e dividete dentro il composto, poi fatelo lievitare per un'altra mezz'oretta. Cuocete i babà in forno preriscaldato a 200°C per i primi 10 minuti e a 180°C per altri 10. Sformate i babà e fateli raffreddare.

  3. In un pentolino a parte preparate invece lo sciroppo con l’acqua, lo zucchero e la buccia di limone e arancia, fate bollire per 4 minuti. Una volta pronto, lasciate raffreddare lo sciroppo ed aggiungete il rum, mescolate per rendere il tutto omogeneo. Immergete i babà nello sciroppo e rigirateli con un cucchiaio di legno. Pennellate i babà con la confettura di albicocche e serviteli.

Consigli

Quando imbevete il babà con lo sciroppo aspettate che il lato bagnato abbia assorbito bene il rhum prima di girare e ripetere l’ operazione. Buon appetito.

Varianti

baba al rhum con panna I babà al rum si possono servire così al naturale ma anche farcire con la crema pasticcera oppure con la panna montata, decorateli con le fragoline e serviteli, sono davvero deliziosi. I babà si possono anche fare grandi, tipo ciambella, e servire a fette, oppure usando degli stampi più grandi. Ci sono delle varianti in cui si usa il limoncello al posto del rum.

Parole di Serena Vasta