Weighted Sleep Mask: sogni d'oro con la mascherina di ultima generazione

Il peso leggero e ponderato garantisce di agire sui punti giusti per permettere un rilassamento completo e un miglioramento della qualità del sonno

Weighted Sleep Mask

Foto Unsplash | Kristina Petrick

Una delle nuove frontiere in termini di riposo solo le Weighted Sleep Mask. Si tratta di mascherine per dormire leggermente imbottite con microsfere, semi di lino o sabbia, che grazie al loro peso (circa un chilo) agiscono sul sistema nervoso, portando a un rilassamento generale del corpo.

Se si ha problemi a prendere sonno a causa dell’ansia, questa potrebbe essere una soluzione da provare perché sfruttano la pressione per toccare i punti nevralgici responsabili della riduzione dell’attività cerebrale. C’è chi sostiene che possano anche alleviare mal di testa ed emicranie, ma non c’è ancora un’evidenza scientifica che lo provi, tuttavia possono essere testate.

Come funzionano le Weighted Sleep Mask

Innanzi tutto, le Weighted Sleep Mask riparano dalla luce, prima causa di interferenza del riposo. Infatti, secondo gli esperti del Michigan Medicine’s Sleep Disorders Centers, il corpo produce melatonina, l’ormone responsabile del controllo del ciclo sonno-veglia, solo quando la luminosità è scarsa o del tutto assente. Perciò, soprattutto se si hanno problemi di sonno, è fondamentale ridurre la luce prima di andare a dormire, quella blu in particolar modo. Secondo uno studio pubblicato nel 2011 sul Journal of Clinical Endocrinology & Metabolism, l’esposizione alla luce ritarda addirittura di 90 minuti la produzione dell’ormone.

Quindi, oltre che assicurare il buio completo, le Weighted Sleep Mask eseguono una pressione mirata che fa sì che si riduca l’attività del sistema nervoso simpatico quindi lo stress, mentre venga stimolato il sistema nervoso parasimpatico, che governa il riposo. La frequenza cardiaca rallenta, la pressione sanguigna cala e naturalmente ci calmiamo e rilassiamo.

Una riduzione dell’ansia e dello stress aiutano ovviamente a prender sonno più rapidamente e in maniera profonda. Non a caso, sono indicate anche per volare o da portare in viaggio, quando il letto di casa propria non garantisce la stessa qualità del sonno.

Un aiuto contro il mal di testa

Chi soffre di emicrania o mal di testa cronici sa bene che ogni tentativo di trovare sollievo va provato: potrebbe essere quello giusto.

Le Weighted Sleep Mask, grazie alla loro pressione, potrebbero dare un grande sollievo oppure aumentare il dolore: la questione è molto soggettiva. Possono anche essere messe in freezer per donare anche una sensazione di freddo che contrasta il dolore: un sistema suggerito anche dal New York Headache Center, ma dipende molto dal caso di ognuno.

Quali acquistare

Se questo strumento vi ha incuriosito, allora potrebbe essere una buona idea provarlo o perché no, regalarlo.

Nodpod Gentle Pressure Sleep Mask

Una delle più amate dai consumatori è quella di Nopod. Realizzata in jersey di cotone da un lato e morbido pile in microfibra dall’altro, permette di scegliere il tessuto che più si preferisce. Flessibile e confortevole, è anche disponibile in diversi colori.

Qui per acquistare

Gravity Weighted Sleep Mask

Ideata dallo stesso creatore della Gravity Blanket, la coperta appesantita che promette a sua volta totale relax, questa maschera utilizza minuscole perline di vetro per distribuire uniformemente il peso sul viso. Un vero e proprio massaggio rilassante.

Qui per acquistare

Barmy Weighted Sleep Mask

Pensata per adattarsi al viso senza interferire col sonno, questa maschera di Barmy dà il meglio di sé se viene inserita nel freezer almeno due ore prima di essere indossata.

Qui per acquistare

Parole di Carlotta Tosoni

"Una cosa bella è una gioia per sempre" diceva John Keats. Provo ad applicare questi versi nella pratica cercando e studiando tutto ciò che è esteticamente e intellettualmente interessante. Infatti arte, bellezza e comunicazione sono sempre stati la mia guida nello studio, nel lavoro e nella vita: ricercare contenuti validi da esprimere in maniera piacevole e da comunicare efficacemente. Solo così si può provare a cambiare le cose. La mia formazione è stata economica e artistica, la scrittura il mio mezzo preferito per raccontare il mondo, le mie passioni la storia dell’arte, il beauty, lo sport. Dal 2020, collaboro con Alanews nella produzione di contenuti per il network Deva Connection.