Caschetto mosso e scompigliato: lo wavy bob è la nuova tendenza dell'autunno 2020

Lunghi o corti, con la riga al centro o di lato, scalati o alla pari: i capelli in autunno sono difficili da domare! La tendenza di quest'anno è un caschetto mosso e un po' spettinato

capelli mossi

Foto Getty Images | Dave M. Benett

L’autunno è un periodo dell’anno particolarmente complicato per i capelli e le donne lo sanno bene: il cambio di stagione ne comporta la caduta e lo sfibramento. Per combattere questi spiacevoli inconvenienti che spesso rovinano le nostre giornate è possibile optare per un taglio fresco e di tendenza: lo wavy bob, ovvero un caschetto corto o lungo e mosso.

Wavy bob: come si fa il caschetto mosso

Oltre al face framing, per l’autunno 2020 la nuova tendenza è lo wavy bob (o abbreviato wob), che all’italiana si traduce come “caschetto mosso o ondulato”. Lo stile è molto semplice: il taglio può essere lungo o corto, in base alle preferenze di ogni donna, può essere scalato o alla pari, con la riga in mezzo o da un lato. L’importante, però, è che sia “messy”, ovvero scompigliato.

Dalle origini portoricane, il caschetto mosso e vaporoso è già stato scelto da moltissime star: l’ultima a sfoggiare il nuovo look è stata la bellissima Jennifer Lopez, che lo ha accompagnato con una tinta molto chiara, sul biondo dorato. Il taglio è adatto a tutte le forme del viso: infatti, il caschetto incornicia bene qualsiasi curva, soprattutto quelle più morbide.

Consigli e dritte: asciugatura e piastra

Il nuovo taglio è perfetto per tutte le ragazze che amano lo stile disordinato e sbarazzino.

Il bello del wavy bob, infatti, è che può essere portato sia lungo sia corto, ma è consigliabile per le donne che hanno un capello grosso.

Per dare maggior volume al taglio, e creare quel preciso effetto disordinato, che in realtà deve essere estremamente preciso, è consigliabile utilizzare un’asciugacapelli che abbia la particolarità di lasciare il capello morbido e lucente. Una piega fatta bene è un’alleata perfetta per dare uno styling particolare al wavy bob!

Un asciugacapelli che potrebbe fare al caso vostro è il Remington Hydraluxe Pro, che è proprio studiato per non scaldare troppo i capelli e quindi garantisce una piega che dura nel tempo.

Durante l’asciugatura, attraverso il flusso d’aria, il phon Remington Deluxe Pro infatti rilascia micro particelle che preservano il livello di umidità ideale ai capelli.

Questo, unito alla tecnologia Hydracare che protegge dal calore eccessivo e al potente motore che permette di asciugare i capelli in metà tempo, vi aiuterà a creare una piega movimentata e dall’effetto volutamente scompigliato.

phon remington hydraluxe pro
Foto Ufficio Stampa

Questo è un taglio che può avere anche una linea asimmetrica, ma deve avere tutti volumi pieni e in genere ha poca sfilatura: va portato pieno e si esegue interamente a forbici.

Per valorizzare il taglio, infine, il consiglio è quello di di tingere i capelli con un effetto shatush e utilizzare la piastra per dare movimento alle ciocche.

La piastra Hydraluxe Pro, della stessa linea dell’asciugacapelli, è perfetta per questo scopo.

piastra remington hydraluxe pro
Foto Ufficio Stampa

Le sue piastre strette e oscillanti lunghe 110mm consentono una maggiore pressione sui capelli durante l’uso, anche nel movimento rotatorio che servirà a creare le onde; inoltre, la fuoriuscita di un leggero alito di vapore appena prima che la piastra tocchi la ciocca, rende il capello umido e flessibile, pronto a ricevere il suo styling.

Parole di Alanews