Vittima di bullismo si presenta al ballo della scuola accompagnata da 127 motociclisti

Chloe è vittima di bullismo da quando ha 7 anni e l'idea di andare al ballo la terrorizzava. Ma un gruppo di 127 motociclisti l'ha accompagnata per un'entrata a scuola trionfale

da , il

    Vittima di bullismo si presenta al ballo della scuola accompagnata da 127 motociclisti

    Chiamatela Rivincita con la “R” maiuscola: una ragazza vittima di bullismo si è presentata al ballo scolastico con un corteo formato da oltre 120 motociclisti scesi in strada per dimostrarle il loro supporto.

    Chloe Robson ha 16 anni ed è tormentata dai bulli fin da quando ne aveva solo 7. Era molto spaventata all’idea di affrontare il ballo scolastico, per questo lo zio Grant Robson, di 42 anni, che gestisce il gruppo Bikers Against Bullies (Motociclisti Contro i Bulli) si è presentato con 126 compagni per fornirle tutto il supporto di cui aveva bisogno in questo giorno speciale.

    I problemi di Chloe erano cominciati alle elementari, quando i bulli avevano cominciato a insultarla e a prenderla in giro con nomignoli sgradevoli, per poi peggiorare mano a mano crescendo, fino ad arrivare a lanciarle degli oggetti addosso.

    La ragazza non ha idea del perché sia sempre stata presa di mira, ma finalmente il momento del riscatto è arrivato.

    Un video mostra Chloe uscire da una macchina di fronte al Castello di Lumley a Chester le Street, nella contea di Durham, accompagnata dal coro dei motori di oltre 120 moto.

    La ragazza ha dichiarato: “Ero molto nervosa all’idea di andare al ballo. E’ stato uno shock quando ho sentito i motori delle moto – non mi aspettavo fossero così tante – e mi sono subito sentita più sicura di me. Hanno circondato la mia macchina per tutto il tragitto e mi hanno scortata fino a scuola, dove gli insegnanti e le famiglie degli altri studenti ci hanno applaudito. E’ stato un momento indescrivibile quando i miei amici mi hanno raggiunta per dirmi ‘Wow, quella sì che era un’entrata!’.”