Vicenza, lite di coppia, lui minaccia il suicidio lei chiama il 113: ritrovato e multato

Il 29enne è stato ritrovato nell'area boschiva di Monte Berico ed è stato multato per ubriachezza molesta

Pubblicato da Beatrice Elerdini Martedì 26 febbraio 2019

Vicenza, lite di coppia, lui minaccia il suicidio lei chiama il 113: ritrovato e multato

Una lite di coppia ha rischiato di finire in tragedia a Lonigo, in provincia di Vicenza: un uomo di 29 anni in preda allo sconforto ha minacciato la fidanzata di togliersi la vita, lei spaventata ha subito chiamato il 113. Immediato l’intervento degli agenti: sono bastati pochi minuti e il fidanzato è stato individuato e multato. 

La vicenda si è verificata un paio di giorni fa intorno alle 20.00, nei pressi di Monte Berico. La coppia si era fermata a discutere all’interno di una Fiat Punto, parcheggiata lungo viale X Giugno. A un certo punto, l’uomo disperato, è uscito dall’auto e si è allontanato minacciando la compagna di volersi suicidare. Lei, 29 anni di Verona, in preda al panico, ha subito avvertito le Forze dell’Ordine che non hanno atteso nemmeno un’istante e si sono presentate sul posto in cui era parcheggiata la Punto.

Dopo aver chiesto i dettagli alla donna, si sono inoltrati nell’area boschiva di Monte Berico dove hanno ritrovato poco dopo il ragazzo. Era in uno stato di forte agitazione, con difficoltà di linguaggio: era visivamente in stato di ebbrezza.

Dopo l’identificazione, il 29enne è stato multato per ubriachezza molesta.

LEGGI ANCHE: Ancona, lite tra moglie e marito: lei lo morde e gli stacca un dito