Usa: neonata in arresto respiratorio salvata da 3 poliziotti

Ora la piccola Audrey è ricoverata, ma le sue condizioni sono nettamente migliorate

Pubblicato da Beatrice Elerdini Giovedì 11 ottobre 2018

Usa: neonata in arresto respiratorio salvata da 3 poliziotti
Foto: Pixabay

In Oregon, Stati Uniti, si è consumata una storia drammatica che avrebbe potuto avere un tragico epilogo, ma grazie all’intervento di tre poliziotti si è risolta per il meglio. E’ successo all’interno del centro commerciale Clackamas Town Center: Audrey Harmon, una neonata di appena una settimana di vita, ha improvvisamente smesso di respirare. Immediatamente Jessie Siefer, la mamma, ha chiamato il 911, mentre Kaylob Harmon, ha cercato di rianimare la figlia ma senza successo.

Gli agenti Zacharkiw, Olson and Russell, avvertiti dell’emergenza, si sono immediatamente precipitati all’interno del centro commerciale. Quando sono arrivati, i genitori erano visibilmente in preda al panico. Dopo averli allontanati, si sono messi all’opera: Zacharkiw ha eseguito le compressioni toraciche, Olson ha controllato le vie aeree con il dito e Russell ha posizionato la piccola in maniera tale da tenere le vie respiratorie aperte. Un perfetto lavoro di squadra che ha permesso di salvare Audrey.

Ora la neonata è ricoverata ma non è più in pericolo di vita. I poliziotti sono anche andati a trovarla e i genitori hanno voluto scattare qualche foto ricordo con i tre eroi che hanno salvato la loro bambina.

Non tutti hanno la fortuna della piccola Audrey: lo scorso giugno, una neonata è soffocata durante l’allattamento e ha riportato danni cerebrali.