Uova di Pasqua: ricette per utilizzarle

Si può "riciclare" il cioccolato delle uova di Pasqua preparando dei dolci: uno di questi è la Sachertorte. Oppure si può offrire il gelato in coppette realizzate con le metà intere delle uova di Pasqua di dimensioni piccole o medie

uova decorate

 
Domenica sarà Pasqua. Molte di voi verranno sommerse da uova di cioccolato, soprattutto le mamme di uno o più bambini.
Come si possono utilizzare? Sicuramente non è il caso di fare delle abbuffate di cioccolato per evitare problemi di salute a noi e ai bambini. Ecco come “riciclare” le uova di Pasqua.
 
Uova ripiene di gelato.
 
Per preparare questa golosità, dovete fare attenzione a lasciare intere le due metà dell’uovo. E’ un procedimento semplicissimo: basta riempire di gelato le due parti di cui sono composte le uova (sempre che non siano giganti!) e riempirle di gelato, come se fossero delle coppette. Se volete, potete decorare con biscottini tipo lingue di gatto. Farete un figurone!
 
Se volete “riciclare” il cioccolato fondente delle uova potete preparare la Sachertorte, il dolce tipico di Vienna.
 
Ecco gli ingredienti: 500 gr di cioccolato fondente, 150 gr di burro, 100 gr di zucchero a velo, 250 gr di marmellata di albicocche, 50 gr di farina bianca, 2 cucchiaini di lievito per dolci, 5 uova.
 
Preparazione: fare fondere a bagnomaria il cioccolato e lasciarlo intiepidire. Lavorare il burro ammorbidito con lo zucchero a velo, poi incorporare 4 tuorli, tenendo da parte due albumi che vanno montati a neve ferma
Unire al composto di burro e uova, mescolando, metà del cioccolato fuso, la farina, il lievito, e gli albumi montati a neve. 
Versare in una tortiera imburrata e infarinata e la sciare cuocere in forno preriscaldato a 180° per circa mezz’ora.
 
Quando la torta sarà fredda, dividerla in due dischi e farcirla con la marmellata di albicocche. Ricomporre la torta e spalmare uno strato sottile di marmellata anche sopra, poi versare il restante cioccolato fuso. In attesa di servirla, riporre la torta nel frigorifero.
 

Foto: 
www.hannakrausecandy.com 
www.candysnob.com 
i.ehow.com 
farm1.static.flickr.com 
www.torta.hu 
agenda.filastrocche.it/

Parole di Irene

Irene è stata collaboratrice di Pourfemme dal 2008 al 2014, occupandosi principalmente di tematiche relative alla casa e il fai da te, il benessere, i viaggi.