Un cane che non sporca? Zoomer

Zoomer, un cane hi-tech che non sporca e che diventa il fedele compagno di giochi ideale per tutta la famiglia.

Pubblicato da Camilla Buffoli Mercoledì 15 ottobre 2014

Un cane che non sporca? Zoomer

Un cane che non sporca, ma non solo. Zoomer è il nuovo cucciolo interattivo che si comporta come un vero amico a quattro zampe: riceve e obbedisce ai comandi, si lascia guidare e addestrare, ma è anche capace di divertirsi ed emozionarsi, nei limiti del possibile, in libertà. Insomma, è il fedele compagno perfetto per i tutti i bimbi dai cinque anni di età, l’animale domestico che tutte le mamme vorrebbero e il modo migliore per fare contenti i vostri piccoli e soddisfare la loro voglia di cuccioli.


Tutti i vantaggi di un cucciolo domestico? Decisamente sì. Zoomer è un fedele compagno di giochi per i più piccoli e un buon amico da addestrare e con cui passare il tempo per i più grandi. Non è un banale giocattolo come gli altri: Zoomer si comporta in tutto e per tutto come un cane e, per la precisione, come il dalmata che gli ha prestato colori e caratteristiche, ma si può pulire con una passata di panno, non si deve portare fuori e non ha grandi esigenze. Delle dimensioni di un cucciolo di qualche mese, poco più di 20 cm, pesa poco meno di un kg ed è un concentrato di tecnologia e funzionalità inaspettate.

Zoomer agisce e interagisce. Grazie ai sensori sonori, agli infrarossi e alla sua struttura completamente snodata, questo cucciolo hi-tech è in grado di obbedire ai comandi, di seguire i movimenti, di andare verso chi chiama, di farsi addestrare e guidare. I suoi occhi cambiano espressione in base alle emozioni e a ciò che dice chi lo circonda: possono esprimere gioia e felicità, amore e affetto, fino a diventare, addirittura, a forma di cuore.

immagine zoomer copia

Un cucciolo che si lascia facilmente e volentieri addestrare: da “dai la zampa” a “rotola” fino al più classico dei “vieni qui” e al più tenero dei “proteggimi”, Zoomer ascolta e obbedisce ai comandi. Un cucciolo che ascolta, ma anche che scondinzola e agisce in autonomia, come un cagnolino vero.

Chi l’avrebbe mai detto che tecnologia facesse rima con tenerezza? Che un cucciolo domestico potesse essere alimentato a batteria e non a croccantini? Ma attenzione mamme perché Zoomer di buono ha anche questo, non ha bisogno di batterie da comprare, è infatti dotato di una batteria interna che si può semplicemente ricaricare tramite la corrente elettrica.

Zoomer non sostituisce in tutto e per tutto l’amore e il calore di un cane in “pelo e ossa” ma può essere una prova per capire se i vostri bimbi sono davvero pronti a prendersi cura di un cagnolino oppure se il loro desiderio è solo un capriccio. Zoomer è il compromesso ideale, per i più piccoli che non possono tenere un cucciolo in casa e voi mamme.