Umbria: veterinario gratis per chi adotta cani o gatti

Diventata legge la proposta del consigliere Squarta (Fd'I), che prevede l'erogazione di rimborsi per chi adotta un amico a quattro zampe.

Pubblicato da Giovanna Tedde Giovedì 24 gennaio 2019

Umbria: veterinario gratis per chi adotta cani o gatti
Foto: Pixabay

In Umbria veterinario gratis per chi adotta un cane o un gatto e si trova in condizioni di disagio economico o disabilità. Si potrà ottenere il rimborso delle spese mediche sostenute per gli amici a quattro zampe, grazie a una proposta del consigliere Fd’I Marco Squarta che è diventata legge.

Spese veterinarie: sì al rimborso

La proposta del consigliere di Fratelli d’Italia Marco Squarta è diventata legge: in Umbria si potranno adottare cani e gatti ottenendo il rimborso delle spese veterinarie se si è in condizioni di disagio economico o disabilità. Bonus esteso anche agli animali destinati alla pet therapy.

Si tratta di un grande traguardo, accolto con grande soddisfazione anche perché consegna nelle mani degli umbri un importante primato: è la prima regione a dotarsi di un simile provvedimento.

Cosa prevede la legge?

La legge prevede il rimborso per prestazioni veterinarie tra cui figurano anche sterilizzazione e microchippatura.

L’assistenza riguarderà i primi tre anni con possibilità di proroga. Dalla Regione, dunque, un importante strumento di contrasto all’abbandono di cani e gatti che è un incentivo determinante per l’adozione.