Udine, 82enne veglia il cadavere del figlio per giorni: pensava stesse dormendo

Si attende l'esito dell'esame autoptico per chiarire le ragioni del decesso del 56enne

Pubblicato da Beatrice Elerdini Mercoledì 7 novembre 2018

Udine, 82enne veglia il cadavere del figlio per giorni: pensava stesse dormendo
Foto: Ansa

Un’anziana di 82 anni è rimasta al fianco del corpo senza vita del figlio per diversi giorni. La donna era convinta stesse dormendo. A lanciare l’allarme sono stati i vicini, dopo aver sentito un odore insopportabile provenire dall’appartamento. La vittima è un 56enne Vani Colombara, di Latisana (Udine). La Polizia, immediatamente intervenuta, ha varcato la soglia dell’abitazione e si è trovata dinanzi a una scena spettrale.

Come riporta il Messaggero Veneto, inizialmente l’anziana non aveva voluto aprire la porta, poi su insistenza degli agenti ha desistito. I poliziotti hanno visto sul letto il cadavere del figlio.

Il pm, Elisa Calligaris, ha disposto il trasporto del corpo in obitorio. Dai primi accertamenti il medico legale, Giuseppina Mancuso, ha escluso potenziali responsabilità di terze parti. Bisognerà tuttavia attendere l’esito dell’esame autoptico per chiarie le cause che hanno condotto al decesso il 56enne.

Dalle condizioni della corpo si ipotizza che l’uomo possa essere morto almeno da tre giorni, ma da non più di una settimana.

LEGGI ANCHE: Torino, veglia la madre morta in casa per dieci giorni