Tutti i tipi di farina: da quelle per la pizza a quelle senza glutine

farina tipologie

farina tipologie
Conoscete tutti i tipi di farina, da quelle per la pizza a quelle senza glutine? Le farine sono davvero tantissime e, se vi piace sperimentare in cucina e provare sempre piatti nuovi, non potete lasciarvi sfuggire la possibilità di provarle tutte. La farina è l’ingrediente principale per tantissime ricette: vi basti pensare al pane, alla pasta, alle torte di ogni tipo o alle focacce! La farina, ricordiamo, è essenzialmente del grano macinato, che contiene quindi amido e glutine. La più conosciuta ed utilizzata è senza dubbio la farina bianca 00 ma ne esistono davvero tantissimi tipi che vale la pena di conoscere e provare.

La farina 00
E’ senza dubbio la più conosciuta e la più utilizzata. Viene chiamata anche “fior di farina” perché è ottenuta dalla prima macinazione e dal solo endocarpo, ovvero la parte interna e friabile del seme del grano. Dello stesso tipo c’è anche la farina 0 che è quella di prima scelta e la farina 1 e 2. La farina 00 è perfetta per preparare la pasta fresca, la pasta all’uovo, e vari dolci, la farina 0 viene usata per pane e paste, mentre la 1 per il pane e la pizza.

La farina di mais
E’ ottima per preparare alcuni tipi di pane ma anche le tortillas messicane e anche la polenta ha un tipico aspetto giallastro. Sempre dal mais si ricava una speciale farina detta maizena che serve come addensante in svariate preparazioni, sia dolci che salate.

La farina di Kamut
Si ottiene dalla lavorazione del grano rosso, uno speciale frumento orientale chiamato anche Khorasan. Oggi è molto di moda e viene usata sopratutto per la pasta e il chicco intero del kamut è perfetto anche per realizzare minestroni e zuppe.

La farina di castagne
Ha un gusto dolce e viene usata per preparare la pasta ma anche delle torte deliziose. Non è molto usata e conosciuta ma è ottima per tantissime ricette diverse.

La farina di grano saraceno
Ha un colore grigiastro con puntini neri e il suo sapore ricorda quello delle noci. E’ ottima anche per chi è allergico al glutine e viene utilizzata per moltissime ricette, comprese paste e pane. Può anche essere mescolata ad altri tipi di farina. E’ tipicamente usata per la preparazione dei pizzoccheri, un tipo particolare di pasta originario della Valtellina.

La farina di semola
Viene realizzata dal grano duro e ha un colore giallo ambrato. Si utilizza soprattutto per la pasta e per il pane.

Farine speciali
Esistono poi anche vari tipi di farine speciali come ad esempio la manitoba, chiamata anche farina americana e contiene un’alta percentuale di proteine; è ottima per preparare i prodotti che prevedono una lunga lievitazione ma anche per pandoro, colomba, bignè e babà. Ecco poi altre farine particolari come la farina di riso, farina di farro o la farina di noci, cocco o liquirizia. Possono essere usate da sole ma solitamente vengono combinate con altre farine per la preparazione di dolci e altri piatti.

Parole di Francesca Bottini

Francesca Bottini è stata collaboratrice di Pourfemme dal 2009 al 2018, occupandosi principalmente di alimentazione, benessere, tematiche legate alla maternità e alla famiglia.